22:38 11 Dicembre 2019

Arrestati 2 nordirlandesi per il caso dei 39 migranti trovati morti in camion ad Essex

© REUTERS / Peter Nicholls
Mondo
URL abbreviato
0 52
Seguici su

La polizia di Essex ha arrestato due sospetti per l'omicidio di 39 persone i cui corpi sono stati trovati in un camion nel Regno Unito qualche giorno fa.

Un uomo 38enne e una donna di pari età dell'Irlanda del Nord sono stati arrestati con l'accusa di traffico di esseri umani e omicidio colposo nell'ambito dell'indagine sul ritrovamento di 39 cadaveri all'interno di in un camion ad Essex all'inizio di questa settimana, comunica la polizia britannica.

Gli arresti sono avvenuti a Warrington, nel nord dell'Inghilterra, chiarisce la polizia di Essex.

All'inizio della giornata l'Ambasciata cinese nel Regno Unito ha dichiarato che la polizia non è stata in grado di confermare la cittadinanza delle 39 persone che sono state ritrovate morte all'interno di in un container per camion ad Essex.

Macabra scoperta ad Essex

Mercoledì mattina la polizia della contea di Essex ha trovato i corpi senza vita di 39 persone a bordo di in un camion arrivato nel Regno Unito presumibilmente dalla Bulgaria via Holyhead, una città portuale dove arrivano i traghetti dall'Irlanda. Con l'accusa di omicidio, un 25enne nordirlandese è stato arrestato.

Camion registrato in Bulgaria

Il camion, in cui la polizia britannica ha trovato 39 cadaveri di migranti, è immatricolato in Bulgaria, aveva fatto sapere l'ufficio stampa del ministero degli Esteri bulgaro.

Tags:
Giustizia, Immigrazione, Regno Unito
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik