Widgets Magazine
14:19 13 Novembre 2019
Soldati Usa in Siria (foto d'archivio)

Usa invieranno truppe aggiuntive in Siria nord-orientale

© AP Photo / APTV
Mondo
URL abbreviato
L'operazione turca "Fonte di Pace" in Siria (93)
3034
Seguici su

Il Pentagono ha confermato di essere pronto ad inviare ulteriori forze nel nord-est della Siria per proteggere i giacimenti petroliferi dai combattenti dell'organizzazione terroristica dello Stato Islamico.

"Gli Stati Uniti intendono rafforzare la propria posizione in coordinamento con gli alleati delle Forze Democratiche Siriane (Sdf) nel nord-est della Siria con forze e mezzi militari aggiuntivi e non consentire ai giacimenti petroliferi della zona di finire nuovamente nelle mani dell'Isis o di altri gruppi che destabilizzano la situazione", - ha riferito a Sputnik un rappresentante del Dipartimento della Difesa statunitense.

Il Pentagono non ha commentato i dati sul contingente inviato in Siria, precedentemente resi noti da numerosi media americani. In particolare il Wall Street Journal ha riferito che 500 soldati statunitensi sarebbero stati inviati nella regione. Inoltre questo scenario prevede il dispiegamento di diverse decine di carri armati nell'area, come precedentemente scritto da Newsweek.

Secondo Fox News, i mezzi pesanti possono essere concentrati nella provincia di Deir ez-Zor vicino all'impianto di lavorazione del gas Conoco. Il Washington Post ha aggiunto che i carri armati probabilmente andranno lì, accompagnati dai blindati Bradley.

In precedenza, il New York Times aveva scritto che il presidente Donald Trump è propenso a non lasciare più di 200 soldati delle forze speciali statunitensi in Siria orientale per combattere i terroristi del Daesh.

Accordo tra Usa e Turchia sulla Siria

Il 17 ottobre gli Stati Uniti e la Turchia hanno concordato di sospendere l'operazione militare "Fonte di Pace" per 120 ore e di ritirare le forze curde dalla zona cuscinetto di 30 km al confine turco-siriano, che Ankara intende controllare in modo indipendente. Il cessate il fuoco è terminato martedì alle 21 dell'orario italiano.

Memorandum russo-turco sulla Siria

Martedì a margine dei colloqui tra i presidenti di Russia e Turchia Vladimir Putin e Recep Tayyip Erdogan, è stato firmato un protocollo d'intesa sulla Siria. Prevede l'ingresso delle guardie di frontiera siriane e della polizia militare russa al confine con la Turchia al di fuori della zona operativa dell'operazione di Ankara "Fonte di Pace".

Tema:
L'operazione turca "Fonte di Pace" in Siria (93)
Tags:
Curdi, FOrze democratiche siriane, esercito USA, Pentagono, USA, Russia, crisi in Siria, Siria, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik