Widgets Magazine
13:38 13 Novembre 2019
Calcio

Europa League: a 16 anni debutta il portiere più giovane

© Sputnik . Grigoriy Sisoev
Mondo
URL abbreviato
0 20
Seguici su

Debutta in Europa League il più giovane portiere, ha 16 anni e indossa la maglia del Rennes. Un debutto inaspettato, in un momento drammatico per la squadra, ma la reazione sorprende.

Il sogno di una vita per ogni calciatore, debuttare per la propria squadra in una partita che conta. Certo Pépé Bonet, 16 anni e 254 giorni non si aspettava certo di debuttare in un momento così drammatico per il suo Rennes. Dopo 5 minuti di partita il primo protiere Edouard Mendy si fa espellere. L’allenatore non ha alternativa, chiama Pépé, gli fa indossare i guantoni e lo salire sul ring dell’Europa League a 16 anni ed è il più giovane portiere a debuttare nella competizione europea.

Non è andata benissimo Per Bonet, il Cluj con Ciprian Deac lo infila subito al nono minuto. Un brutto debutto avranno pensato tutti e il presagio di una goleada. Invece è lo schiaffo che riporta Bonet alla realtà, perché anche quando la squadra rimane in nove all’inizio del secondo tempo per l’espulsione di Eduardo Camavinga (altro sedicenne), lui resiste ad ogni assalto successivo.

​Un aiuto gli arriva dall’allenatore dei portieri che per tutta la partita si piazza dietro la porta e gli dice come intervenire, come piazzare la difesa su punizione e lo incoraggia a proseguire.

Alla fine la partita termina 1 a zero per il CFR Cluj, il Rennes esce sconfitto dal campo ma ha trovato un nuovo eroe tra i pali è Pépé Bonet, ha quasi 17 anni ed è il più giovane portiere ad esordire in Europa League.

Correlati:

Tartaruga sa predire i risultati di calcio, è in vendita per 42mila euro
Squadra di calcio a 5 donne espelle il portiere per dei post razzisti su Facebook
90 anni fa nacque il "Ragno nero", la leggenda del calcio sovietico, Lev Yashin - video
Tags:
Calcio
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik