22:37 11 Dicembre 2019

Prove di apocalisse: B-52 americani si esercitano al bombardamento di Kaliningrad

© CC BY 2.0 / Ronnie Macdonald / Boeing B-52H Stratofortress 8
Mondo
URL abbreviato
Le attività di ricognizione ai confini della Russia (20)
10350
Seguici su

Un bombardiere strategico US Air Force Boeing B-52H Stratofortress è stato colto ai limiti dello spazio aereo russo ad esercitarsi al bombardamento di Kaliningrad. In precedenza era successa la stessa cosa in Crimea. Prove tecniche di apocalisse o solo voglia di scherzare un po’ troppo col fuoco?

I tracciati della risorsa di monitoraggio PlaneRadar parlano chiaro. L’aero con numero di coda 61-0025 e segnale di chiamata BRIG01, è decollato dalla base aerea di Fairford nel Regno Unito e alle 14:40 del giorno 19 ottobre è stato segnalato ai confini della regione di Kaliningrad.

Il volo ha avuto luogo ad un'altitudine di oltre sei chilometri e una velocità di 663 chilometri all'ora. Secondo il Ministero della Difesa russo, un caccia Su-27 avrebbe incontrato proprio in quella data un non meglio specificato aereo americano e lo avrebbe scortato lungo tutto il confine delle acque territoriali.

​In una precedente occasione era stato lo stesso comando delle forze armate statunitensi in Europa a riferire che una coppia di bombardieri strategici B-52H Stratofortress aveva eseguito un un volo di addestramento sul Mar Nero nel quadro di una esercitazione che simulava il bombardamento della Crimea.

La Duma di Stato della Federazione russa ha più volte invitato Washington a spiegare la comparsa di bombardieri ai confini della Russia. Secondo il deputato della Crimea Mikhail Sheremet, gli Stati Uniti continuano la loro "politica di provocazione" in tutti gli angoli del globo e ha definito questa pratica del tutto inaccettabile.

L’exclave di Kaliningrad

Kaliningrad è una città della Russia di quasi mezzo milione di abitanti. É capoluogo della regione omonima exclave russa tra Polonia e Lituania con accesso al Mar Baltico. La città originariamente si chiamava Königsberg e faceva parte della Prussia Orientale, passò alla sovranità sovietica nel 1945 sulla base degli accordi di pace decisi alla Conferenza di Potsdam con gli Alleati. Completamente distrutta dalla guerra (pesantemente bombardata anche dai britannici) venne ricostruita e ripopolata durante il periodo sovietico fino a farne uno dei porti principali del Baltico nonché fortezza militare utile quale avamposto di controllo di tutto il quadrante nord-est europeo. Kaliningrad oggi si trova completamente circondata da Paesi NATO e la sua importanza strategica è fondamentale per la difesa russa fintanto che il livello di guardia con l’Occidente rimarrà così alto.

Tema:
Le attività di ricognizione ai confini della Russia (20)
Tags:
B-52
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik