13:09 21 Novembre 2019
Camion bulgaro con a bordo 39 cadaveri scoperto dalla polizia ad Essex

Immatricolato in Bulgaria il camion con 39 cadaveri scoperto ad Essex

© REUTERS / HANNAH MCKAY
Mondo
URL abbreviato
140
Seguici su

Il camion, in cui la polizia britannica ha trovato 39 cadaveri, è registrato in Bulgaria, ha riferito a Sputnik l'ufficio stampa del ministero degli Esteri bulgaro.

Mercoledì mattina la polizia della contea di Essex ha trovato i corpi senza vita di 39 persone a bordo di in un camion arrivato nel Regno Unito presumibilmente dalla Bulgaria via Holyhead, una città portuale dove arrivano i traghetti dall'Irlanda. Con l'accusa di omicidio, un 25enne nordirlandese è stato arrestato.

"Sì, il camion Scania era effettivamente immatricolato in Bulgaria nella città di Varna per un'azienda di proprietà di un cittadino irlandese", ha comunicato l'ufficio stampa del ministero degli Esteri bulgaro.

Secondo l'agenzia, i corpi di 38 persone adulte e di 1 adolescente non sono stati ancora identificati, ma "la polizia britannica ha già fatto sapere che" è altamente improbabile che siano bulgari".

"L'Ambasciata bulgara a Londra ha ricevuto informazioni dalla polizia britannica secondo cui un camion con 39 cadaveri scoperto nella contea di Essex è immatricolato in Bulgaria. Il camion Scania è immatricolato a Varna per una società di cittadini irlandesi. Il camionista è un cittadino nordirlandese, è in stato di fermo e parla con gli investigatori", il post su Facebook del dicastero bulgaro.

Premier bulgaro risponde

Il premier bulgaro Boyko Borisov afferma che Sofia non ha nulla a che fare con il trasporto delle persone ritrovate morte nel camion.

Borisov ha specificato che la Bulgaria non è coinvolta nella situazione e che occorre trovare indizi e prove nel Regno Unito o nell'Irlanda del Nord.

"In ogni caso, la pista è irlandese o britannica. <...> Le autorità britanniche devono arrestare quelli che li hanno portati", ha detto Borisov su bTV.

Il premier bulgaro Boyko Borisov ha porto le condoglianze ai parenti delle persone i cui corpi sono stati trovati nel camion. Ha spiegato che il camion è stato immatricolato in Bulgaria nel 2017 e da allora non ha più circolato nel Paese.

"Lavoriamo molto bene con le autorità britanniche. Forniremo la massima assistenza. Il camion non è tornato in Bulgaria negli ultimi due o tre anni", ha detto su bTV, riportano i media bulgari.

Tags:
Polizia, Regno Unito, Bulgaria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik