Widgets Magazine
04:09 12 Novembre 2019
Il primo colore dell’Universo

Il primo colore dell’Universo, sai quale è stato?

© Foto : Planck/IPAC
Mondo
URL abbreviato
0 04
Seguici su

Qual è stato il primo colore dell'universo? Alla domanda hanno provato a dare la risposta gli scienziati che hanno ricostruito la nascita dell'universo a partire dal Big Bang.

Il compito della scienza è tornare bambina e porsi domande tanto semplici quanto affascinanti, ma la cui risposta non è, né scontata, né semplice da fornire.

Quale è stato il primo colore dell’Universo? Se un bambino ponesse questa domanda a un adulto, facile immaginare i momenti di imbarazzo. Ebbene l’imbarazzo è stato anche della scienza che la domanda l’ha posta a sé stessa senza pudore e oggi grazie agli scienziati ha provato a dare una risposta.

Prima di scoprire qual è il primo colore dell’universo, però, facciamo un gioco. Scrivete da qualche parte il colore che per voi potrebbe essere stato il primo colore dell’universo. Scritto? Bene, adesso partiamo dalla spiegazione.

Il primo colore dell’universo

L’universo è nato 13,8 miliardi di anni fa dal Big Bang, un ‘miscuglio primordiale’ denso e caldo come mai lo sarebbe stato successivamente.

A differenza di quanto si possa pensare, il Big Bang non è esploso in uno spazio vuoto ma ha dato vita allo spazio. Per quanto riguarda il colore poi, tenete a mente il bagliore di luce ma non come lo si possa pensare oggi. In quelle frazioni di secondo iniziali, infatti, le temperature erano così alte che neppure la luce esisteva. 10 secondi dopo l’esplosione è nata la luce, ma la temperatura era ancora troppo alta (stimata in 1 miliardo di gradi Kelvin) e il colore non esisteva.

Secondo le elaborazioni degli scienziati ci sono voluti 380.000 anni per consentire ai nuclei e agli elettroni di raffreddarsi e dare spazio al colore.

Ebbene, il primo colore dell’universo?

Il colore dell’universo appena nato è sullo sfondo cosmico, è il bagliore di luce accennato prima, un bagliore che in miliardi di anni si è raffreddato e che oggi ha una temperatura di circa 3 gradi sopra lo zero assoluto. Durante la sua apparizione, invece, la temperatura doveva essere all’incirca di 3.000 Kelvin. Questa temperatura corrisponde alla luce calda e brillante delle lampadine a incandescenza.

Il primo colore dell’Universo
© Foto : Planck/IPAC
Il primo colore dell’Universo

Ma non basta, bisogna aggiungere un altro elemento, il colore di un corpo nero. Un corpo nero a circa 3.000 K equivale al bianco-arancio brillante, equivalente a una lampadina a incandescenza da 60 watt.

Se ne avete una in casa, guardatela e in essa ritroverete il primo colore dell’universo.

Concludendo

Bello concludere con qualche altro colore dell’universo preso a prestito dall’articolo di Phys.org.

“Per ora, i colori dell’universo ‘ci dipingono’ ancora. E se mai vi sederete ancora accanto a un fuoco con un caffè cremoso mentre guardate nel buoi della notte, sappiate che siete bagnati da colori cosmici. Passato, presente e futuro”.

Correlati:

L'universo potrebbe avere un paio di miliardi di anni in meno
Una sfera di 25 km che pesa due volte il Sole, è la pulsar più massiccia dell'universo
Spettacolo raro nell’Universo: 3 enormi buchi neri stanno per scontrarsi
Tags:
Big Bang, Universo
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik