00:56 16 Novembre 2019
Veicoli militari turchi al confine turco-siriano

Turchia sospende l'operazione in Siria ma pronta a "contrattaccare i terroristi"

© AP Photo / Lefteris Pitarakis
Mondo
URL abbreviato
2130
Seguici su

Il ministro degli Esteri della Turchia ha annunciato che l'operazione turca in Siria è stata sospesa.

L'operazione turca in Siria è sospesa ma non è conclusa. In caso di necessità l'esercito è pronto a contrattaccare i terroristi", ha annunciato oggi il ministro Esteri della Turchia.

"Se i terroristi si manifestano da qualche parte, i nostri militari si impegneranno in una battaglia. Ci sono ancora armamenti, depositi, mine - tutto questo deve essere eliminato. C'è molto da fare ancora. Pertanto, rimaniamo sul campo", ha detto il ministro degli Esteri in un'intervista all'agenzia Anadolu.

Ieri, 22 ottobre 2019, a Sochi si è tenuto un incontro tra il presidente russo Vladimir Putin e il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, che ha dato il via a una collaborazione militare russo-turca per il pattugliamento della zona sicura. Tutte le forze curde ancora presenti nella zona sicura completeranno il ritiro e il controllo della nuova frontiera ricadrà sotto la responsabilità delle forze militari russe, in conformità all’accordo di Adana del 1998.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik