Widgets Magazine
04:05 12 Novembre 2019
Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov

"Non è stato facile" - Lavrov rivela i momenti in cui (anche lui) si è trovato in difficoltà

© Sputnik . Ilya Pitalev
Mondo
URL abbreviato
1210
Seguici su

Gli spiacevoli momenti che Sergey Lavrov ricorda risalgono all'epoca sovietica, e più precisamente, a quando L'URSS si stava sciogliendo tra la fine degli anni '80 e l'inizio degli anni' 90.

Il Ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha rivelato, durante un'intervista al canale televisivo Rossiya-1, realizzata in occasione del 75° anniversario di fondazione dell'Istituto di Relazioni Internazionali di Mosca (MGIMO), gli episodi della storia russa di cui personalmente si sentiva a disagio.

"Ogni persona che ha qualità come la decenza umana e l'onestà vive attraverso momenti in cui lui o lei è a disagio con ciò che sta accadendo nel paese”, ha spiegato Lavrov, specificando che si tratta di una questione molto personale.

Lavrov ha aggiunto che ci sono stati alcuni casi di questo tipo nella sua vita, e tutti hanno a che fare con il “periodo del crollo dell'URSS”.

"Non voglio giudicare nessuno ora, ma si trattava del comportamento adottato da tutta una serie di persone di spicco in quelle circostanze", osserva Lavrov, che è in carica dal 2004.

Nelle scorse settimane, il ministro degli Esteri russo Lavrov dopo aver partecipato all'assemblea delle Nazioni Unite, aveva protestato contro gli Stati Uniti a causa del fatto che parte della delegazione russa si era vista negare il visto.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik