Widgets Magazine
04:01 12 Novembre 2019
Soldato pakistano

Attacco dell'esercito indiano ai campi militari nel Kashmir pakistano

© AP Photo / Anjum Naveed)
Mondo
URL abbreviato
216
Seguici su

Le truppe terrestri indiane oggi hanno compiuto un attacco di artiglieria contro i campi militari situati nella parte del territorio conteso del Kashmir, controllato dal Pakistan. Come riporta il canale televisivo indiano NDTV, alcuni militanti sono stati uccisi nel corso dell’attacco.

Le fonti che cita l’emittente indiana hanno sottolineato che questo attacco è stato una risposta al fuoco aperto da parte del Pakistan nella zona di frontiera del settore di Tangdhar, dopo il quale due militari indiani ed un civile sono rimasti uccisi.

Il canale televisivo pakistano Aaj TV a sua volta ha riferito oggi che in risposta al precedente attacco da parte indiana, l’esercito del Pakistan ha aperto il fuoco, uccidendo nove soldati indiani. Le forze pakistane avrebbero anche distrutto due bunker dell’avversario. Secondo i dati del canale, nel corso dello scontro a fuoco sono rimasti uccisi un militare pakistano e tre civili.

Stamane i canali ufficiali dell'esercito indiano avevano affermato che due soldati ed un civile sono rimasti feriti dopo uno scontro con le forze armate pakistane lungo la linea di controllo. New Delhi ha accusato il Pakistan di violazione del cessate il fuoco.

La questione del Kashmir

La linea di controllo è un confine geografico lungo quasi 450 miglia che divide la regione del Jammu e Kashmir in due territori, uno gestito dall'India e l'altro dal Pakistan.

I due paesi, entrambi dotati di armi nucleari, sono impegnati in diverse scaramucce lungo questo confine di recente, accusandosi a vicenda per le violazioni del cessate il fuoco.

La questione del Kashmir risale al 1947 quando entrambi i paesi divennero indipendenti dalla Gran Bretagna e in seguito rivendicarono la regione come appartenente a loro.

Tags:
Pakistan, India
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik