11:55 21 Novembre 2019
Ambasciata americana a Seoul

Corea del Sud, 19 studenti arrestati per aver 'invaso' ambasciata USA a Seoul

CC0 / Meniscus
Mondo
URL abbreviato
114
Seguici su

Stavano protestando contro la presenza americana nel loro Paese. Non è chiaro se il fermo verrà convalidato oppure no.

Diciannove studenti sudcoreani sono stati fermati mentre stavano tentato di entrare illegalmente nel territorio dell'ambasciata americana a Seoul.

Dopo il loro arresto, i ragazzi sono stati portati in una stazione di polizia dove sono stati sottoposti ad interrogatorio per chiarire i motivi del gesto.

Secondo le prime informazioni il gruppo, che si identifica come una coalizione di studenti universitari progressisti, avrebbe tentato di introdursi nell'ambasciata per protestare contro la presenza degli USA nel loro Paese.

"Smettete di interferire con i nostri affari interni", avrebbero urlato i ragazzi, intonando slogan come "andatevene" e "non abbiamo bisogno di soldati americani".

Al momento non è stato reso noto se le forze dell'ordine convalideranno o meno il fermo per i dicannove arrestati.

Washington e Seoul in trattativa sulle spese per il mantenimento delle truppe americane in Corea

I giovani, durante la loro fugace presenza sul territorio dell'ambasciata, hanno esposto uno striscione che criticava l'aumento del 500% del costo di mantenimento dei 28500 soldati americani presenti in Corea del Sud mantenuti dal governo locale.

In questo momento Washington e Seoul sono in trattativa per trovare nuove soluzioni per la gestione dei costi delle truppe americane costantemente presenti sul territorio coreano dal 1950, quando scoppiò la Guerra di Corea, per fronteggiare un'eventuale minaccia nucleare da parte della Corea del Nord.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik