11:41 21 Novembre 2019
Dipartimento del tesoro degli Stati Uniti d'America

Stati Uniti impongono dazi record per $ 7,5 miliardi sulle importazioni UE

© AP Photo / J. Scott Applewhite
Mondo
URL abbreviato
455
Seguici su

All'inizio di questo mese, l'Organizzazione mondiale del commercio (OMC) ha stabilito che Washington può introdurre dazi per un valore di $ 7,5 miliardi di beni dell'UE come ritorsione per i sussidi illegali europei alla società aerospaziale Airbus, che ha causato "effetti negativi" sulla rivale statunitense Boeing.

Venerdì gli Stati Uniti hanno imposto dazi record su $ 7,5 miliardi di beni europei, tra i quali prodotti come formaggio italiano e vino francese.

L'Unione europea ha ripetutamente messo in guardia Washington sull'introduzione di misure reciproche se avesse proceduto con l’imposizione di $ 7,5 miliardi di dazi su beni UE, dagli aerei ai prodotti agricoli al vino francese e al formaggio italiano.

L'ufficio del Rappresentante per il Commercio degli Stati Uniti ha annunciato che imporrà nuove tariffe di $ 7,5 miliardi sui beni europei dopo che l'Organizzazione mondiale del commercio ha scoperto che l'UE aveva garantito sussidi illegali per miliardi di dollari ad Airbus, il costruttore di aerei europeo e il rivale di Boeing con sede negli Stati Uniti e ha concluso che Washington può imporre tariffe per ritorsione, ponendo fine alla controversia commerciale iniziata nel 2004.

I funzionari dell'UE, da parte loro, hanno sostenuto che la Boeing ha beneficiato di sussidi simili.

La sentenza dell'OMC, tuttavia, non limita le tariffe statunitensi alle sole industrie dell'aviazione.

Ad aprile, Washington ha pubblicato un documento che elencava sei pagine di prodotti europei interessati dalle nuove tariffe.

A seguito della sentenza, gli Stati Uniti hanno deciso di aumentare le tasse del 10% sugli aerei europei e del 25% sui prodotti agricoli. La mossa ha visto la condanna e le critiche da parte dei produttori lattiero-caseari, dei produttori di alcolici e dei produttori alimentari, che hanno dichiarato di essere stati ingiustamente trascinati in una guerra commerciale.

La guerra commerciale USA

La disputa commerciale tra gli Stati Uniti e i suoi alleati transatlantici è iniziata l'anno scorso, con Washington che ha imposto dazi sulle importazioni di acciaio e alluminio dall'UE e con la risposta di Bruxelles con oltre 3 miliardi di dollari di merci statunitensi, dal bourbon e dal mais alle motociclette Harley-Davidson, con una forte tariffa del 25 percento.

Correlati:

I Dem negli Stati Uniti insistono – di nuovo alla carica con le ‘interferenze russe’
Negli Stati Uniti (e non solo) mai così alto il divario tra ricchi e poveri
Gli Stati Uniti impongono sanzioni a 28 organizzazioni cinesi 'per motivi umanitari’
Tags:
OMC
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik