Widgets Magazine
04:49 12 Novembre 2019
Guardia di frontiera Frontex

Frontex. Sbarchi di migranti in Italia aumentati 16% a settembre

© REUTERS / Alkis Konstantinidis
Mondo
URL abbreviato
109
Seguici su

Frontex pubblica i dati sugli attraversamenti e gli sbarchi di immigrati a settembre lungo il confine dell'Europa. In Italia il 16% in più rispetto al mese di agosto.

Il numero di migranti passati per il Mediterraneo centrale in settembre sono il 16% in più rispetto al mese di agosto. Sono i dati sintetici forniti da Frontex, l’Agenzia europea per la sorveglianza dei confini territoriali e costieri. Da inizio 2019 il numero di persone sbarcate è di 9.700, meno della metà del totale di quante sbarcarono nello stesso periodo lo scorso anno.​

I dati non tengono conto degli sbarchi fantasma, ovvero di quelli non contabilizzati dalle forze di pattugliamento in mare, perché riescono a eludere motovedette e navi in servizio di guardiacosta.

Per quanto riguarda le nazionalità più rappresentate spiccano i tunisini e sudanesi.

Le altre rotte degli sbarchi nel Mediterraneo

Nell’area est del Mediterraneo, corrispondente ai confini tra il Medio Oriente e l’Europa, il flusso migratorio è decisamente superiore e in aumento rispetto allo scorso anno.

Da gennaio a settembre 2019 gli sbarchi sono stati ben 50.568 con un aumento del 22% rispetto al 2018.

Su base mensile l’aumento si attesta al +16% con 11.500 migranti registrati da Frontex nel solo mese di settembre.

In questo caso 2 su 5 migranti provengono dall’Afghanistan.

Nell’area dei Balcani le autorità doganali hanno rilevato 450 attraversamenti illegali nel mese di settembre. Sul totale dei primi nove mesi del 2019 gli attraversamenti contabilizzati sono stati 7.300, che corrispondono all’80% in più rispetto ai rilevamenti del 2018. Anche in questo caso sono di nazionalità afghana i maggiori attraversamenti.

Infine gli attraversamenti illegali nel Mediterraneo ovest, in corrispondenza della frontiera tra l’Africa del nord e l’Europa nello stretto di Gibilterra. Qui il numero di immigrati clandestini è aumentato del 12% a settembre rispetto ad agosto, gli arrivi di persone sono stati pari a 2.400.

Nel periodo da gennaio a settembre 2019 i migranti contabilizzati ammontano a 17.800, che corrispondono all’incirca allo stesso numero del periodo di riferimento 2018.

La maggior parte dei migranti proviene dall’Africa subsahariana.

Correlati:

Premier Repubblica Ceca: “Frontex in Europa non serve”
In USA Google Traduttore usato sui social per scovare immigrati "sospetti" che entrano nel Paese
Immigrazione, Saviano contro il governo: "trattano con scafisti"
Stop all'immigrazione ed economia sostenibile, a Cernobbio siglato il "Progetto Africa"
Tags:
Immigrati, Frontex, frontex
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik