Widgets Magazine
04:59 12 Novembre 2019
Ricercatore

Farfalla o vespa? In Crimea scoperta una nuova specie

© Foto: Pixabay CC0
Mondo
URL abbreviato
0 100
Seguici su

Una nuova specie biologica di insetti è stata scoperta in Crimea, lo rende noto l’Università Federale di Sinferopoli.

Il servizio stampa dell'Università Federale della Crimea V.I. Vernadsky, comunica che è stata scoperta una specie probabilmente endemica della Penisola, mai osservata prima. Si tratta di un insetto, dell’ordine dei lepidotteri che è stato chiamato Negotithia efetovi, in riconoscimento dei meriti del professore Konstantin Efetov della stessa università.

La descrizione scientifica della specie è stata pubblicata nel Russian Entomological Journal da Oleg Gorbunov, uno dei principali ricercatori dell'Istituto di ecologia ed evoluzione A. N. Severtsov dell'Accademia delle scienze russa che ai media russi ha detto:

"I colleghi stranieri europei sono molto sorpresi e lieti della scoperta. Hanno detto che si recheranno in Crimea appositamente per la studiare la Negotithia efetovi”.

Gorbunov ha suggerito che la specie, mai osservata prima, con ogni probabilità potrebbe essere endemica, cioè vivere esclusivamente nella Penisola. Ulteriori studi sulla biologia e la distribuzione di Negotithia efetovi consentiranno lo sviluppo di misure per proteggere questa specie.

​Secondo Rossiiskaya Gazeta, questo insetto vivrebbe gran parte della sua vita sotto terra chiuso in bozzolo vicino alle radice di una pianta chiamata cinquefoglia (Potentilla). Poi, all’inizio di giugno, esce, scava un tunnel e spiega le ali diventando una specie di vespa che ricorda in parte anche una falena.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik