Widgets Magazine
04:50 12 Novembre 2019

Londra bandisce le manifestazioni di Extinction Rebellion

© Sputnik . Justin Griffiths-Williams
Mondo
URL abbreviato
101
Seguici su

La polizia della capitale del Regno Unito ha deciso di bandire definitivamente le manifestazioni del gruppo ambientalista Extinction Rebellion in tutta Londra.

Lunedì sera, la polizia metropolitana ha emesso una revisione dell’ordinanza che permetteva di protestare in Trafalgar Square in cui si afferma che "qualsiasi incontro relativo alla "Rivolta d'autunno" di Extinction Rebellion... ora deve interrompere le sue proteste nella città di Londra (Metropolitan Police Service e i distretti di polizia della città di Londra)" entro le 21:00

Quasi immediatamente a Trafalgar Square sono giunti gli ufficiali di polizia che hanno intimato ai manifestanti di rimuovere le tende. La maggior parte degli attivisti rimasti si erano già spostati nei Vauxhall Pleasure Gardens, a sud del Tamigi, e sulla piazza erano rimaste solo poche decine, insieme a gazebo e altre strutture.

Le proteste di Extinction Rebellion

Più di 1.400 persone sono state arrestate durante otto giorni di proteste di Extinction Rebellion.

Fino a lunedì sera, Trafalgar Square è stato indicato dalla Polizia come l'unico sito legittimo di protesta e gli ufficiali avevano ai manifestanti di recarsi nella piazza se volevano continuare a protestare.

Alcuni attivisti sono rimasti sul posto per rallentare l'operazione di polizia. Squadre di polizia specializzate stanno lavorando per sgomberare la zona e arrestare i manifestanti pericolosi.

Decine di manifestanti sono stati arrestati per aver bloccato il traffico al di fuori della Banca d'Inghilterra, incluso un rabbino di 77 anni che è stato trascinato via da ufficiali dopo aver rifiutato di rispettare un ordine della polizia di lasciare l'area.

Centinaia di manifestanti sono entrati nella strada fuori dalla Bank of England nella City e si sono seduti presto lunedì mattina.

Il gruppo ha dichiarato: “Extinction Rebellion questa mattina sta protestando contro il sistema che finanzia la crisi ambientale. Il giorno delle proteste, che avrà come obiettivo le istituzioni finanziarie, cerca di evidenziare i danni di gran lunga maggiori affrontati da coloro che vivono negli ambienti sistematicamente distrutti dalle compagnie sostenute dal Regno Unito.

"Il danno ecologico è globale e sta colpendo il sud del mondo adesso". I manifestanti hanno affermato che hanno spostato la loro attenzione sulle istituzioni finanziarie che stanno "finanziando la distruzione ambientale".

Correlati:

Nuove manifestazioni ad Hong Kong, in migliaia sfidano legge anti-maschera
Ambientalisti disturbano il traffico aereo di aeroporto di Londra con droni
Eco-attivisti provano a bloccare l’aeroporto di Heathrow. Ma i loro droni non funzionano
Tags:
Regno Unito, Polizia, Polizia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik