10:50 15 Novembre 2019
Donald Trump

Trump ai suoi: “Lasciate che ci pensi Assad a difendere i curdi” e firma sanzioni alla Turchia

© REUTERS / Jonathan Ernst
Mondo
URL abbreviato
L'operazione turca "Fonte di Pace" in Siria (93)
2122
Seguici su

Lunedì il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha chiesto alla Turchia di fermare la sua incursione militare in Siria ed ha imposto sanzioni all'alleato della NATO pubblicando su Twitter post in cui spiega le sue decisioni e prende inattese posizioni su Assad e i suoi alleati.

Dopo che l’amministrazione Trump è stata da più parti criticata di aver lasciato di fatto strada libera ad Ankara in Siria, il vicepresidente Mike Pence, secondo quanto riporta Reuters, è intervenuto dichiarando che lunedì il Presidente avrebbe chiesto all'omologo turco Tayyip Erdogan di concordare un cessate il fuoco immediato. Avrebbe anche detto che presto si recherà nella regione per cercare di mediare la crisi.

Pence disse che Trump sarebbe stato deciso con Erdogan al telefono.

"Gli Stati Uniti d'America semplicemente non tollereranno più l'invasione della Turchia in Siria. Chiediamo alla Turchia di ritirarsi, porre fine alla violenza e venire al tavolo dei negoziati ", ha detto Pence ai giornalisti.

L’annuncio di ridistribuzione delle 50 truppe americane dalla zona, prima dell’intervento turco, era stata da più parti criticata come un implicito via libera all’azione di Erdogan. Le vittime causate dall’assalto turco hanno esposto Trump ad ancor più dure critiche da parte sia di democratici che di repubblicani per aver abbandonato gli alleati curdi in Siria e con i legislatori del Congresso pronti a muoversi autonomamente, Trump ha emesso egli stesso un ordine esecutivo che autorizza sanzioni economiche e provvedimenti contro gli attuali e gli ex funzionari del Governo turco che hanno contribuito all’azione militare nel nord della Siria.

​Un’ora prima della pubblicazione su Twitter dello screenshot dell’ordine esecutivo delle sanzioni, Trump aveva pubblicato, sempre via social, alcuni post destinati a far discutere. Il più controverso probabilmente il seguente:

“Dopo aver sconfitto il 100% del califfato dell'ISIS, ho in gran parte spostato le nostre truppe fuori dalla Siria. Lasciate che siano la Siria e Assad a proteggere i curdi e combattere contro la Turchia per la propria terra. Ho detto ai miei generali - perché dovremmo combattere noi per la Siria ...
...e Assad per proteggere la terra del nostro nemico? Chiunque voglia aiutare la Siria a proteggere i curdi è benvoluto da me, che si tratti di Russia, Cina o Napoleone Bonaparte. Spero che facciano tutti del loro meglio, noi siamo a 7000 miglia di distanza!”.
Tema:
L'operazione turca "Fonte di Pace" in Siria (93)
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik