Widgets Magazine
05:15 12 Novembre 2019
Donna in minigonna

India, uomo musulmano divorzia perché la moglie rifiuta di bere alcol e di portare la mini gonna

© flickr.com / ·júbilo·haku·
Mondo
URL abbreviato
0 16
Seguici su

In India sta facendo molto discutere il caso di un uomo di fede islamica che avrebbe utilizzato una pratica coranica vietata di divorzio istantaneo per separarsi dalla moglie.

Il curioso caso è accaduto nella città di Bihar, nella parte orientale dell'India, dove un uomo si è avvalso del triplo talaq, una forma di divorzio istantaneo oggi vietata ma usata in passato in India dagli uomini di fede musulmana, per essersi rifiutata di vestire abiti succinti e di consumare bevande alcoliche in sua compagnia.

Secondo la testimonianza della donna, dopo il loro matrimonio nel 2015 e il trasferimento a Nuova Delhi, il marito ha cominciato a pretendere che lei si comportasse in maniera più "moderna" come "tutte le altre ragazze della città". 

Al rifiuto della donna di trasgredire le leggi coraniche, il marito l'avrebbe cominciata a maltrattare, picchiandola "ogni giorno". 

Dopo anni di "torture", qualche giorno fa lui le ha intimato di andarsene di casa e, al suo ennesimo rifiuto, l'uomo ha pronunciato il triplo talaq.

La vittima si è anche rivolta ad alcune associazioni per i diritti della donna attive in India, che hanno indirizzato una nota al marito.

"Lui la torturava e due volte l'ha anche costretta ad abortire. Abbiamo preso conoscenza del caso. Il 1 settembre lui ha pronunciato il triplo talaq, fatto per il quale lo abbiamo denunciato", ha spiegato Dilmani Mishra, la presidente della Commissione statale per la donna di Bihar.

A luglio il governo indiano ha approvato una legge che vieta ufficialmente di avvalersi della pratica islamica di annunciare un divorzio istantaneo con il triplo talaq, introducendo pene severissime per i trasgressori, che possono arrivare fino a tre anni di carcere e l'obbligo di mantenere economicamente la moglie.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik