02:51 20 Novembre 2019
Instagram

Addio spioni, Instagram elimina la sezione "seguiti"

© AP Photo / Marcio Jose Sanchez
Mondo
URL abbreviato
0 40
Seguici su

Instagram cambia per tutelare la privacy dei suoi utenti. Adesso non sarà più possibile "spiare" i propri contatti attraverso la sezione "seguiti", mentre nuove modalità permetteranno di bloccare account non desiderati.

Instagram sta pian piano modificando le proprie funzionalità per correggere le "cattive abitudini" degli utenti acquisite sui social. Dopo la rimozione del contatore dei Like sotto i post, che ha colpito gli influencer e quanti usavano la app per aver visibilità, adesso la scure di Instagram cade sugli spioni. 

Finalmente Instagram si è accorta che attraverso la sezione "Seguiti" era possibile osservare l'attività dei propri amici, fidanzati, conoscenti. Semplice curiosità il più delle volte, ma che poteva esporre gli utenti ad essere bersaglio di stalking o bullismo. Cliccando sul cuoricino della app in basso a destra, era infatti possibile tracciare l'attività dei propri amici: osservare i like, i commenti aggiunti, i nuovi follow.

Inizialmente questa funzione era stata inserita, nel 2011, per permettere agli utenti di trovare nuovi contenuti e nuove persone da seguire. Ma gli analisti di Instagram hanno scoperto che la funzione era nota soltanto a chi la utilizzava in maniera impropria.

Così al posto di "Seguiti" è stata inserito "Esplora", a cui si accede attraverso una lente di ingrandimento, dove è possibile trovare contenuti compatibili con gli interessi dell'utente, proteggendo la privacy degli altri account.

Contrasto al cyberbullismo

Instagram ha annunciato un'altra funzionalità per permettere agli utenti di proteggersi da profili indesiderati e dai cyberbulli. Sarà presto possibile bloccare, similmente a facebook, gli account non graditi. La nuova funzionalità si chiama "Restrict" e permette di limitare la visibilità del profilo sgradito in tre modi: cliccando sul commento, modificando la Privacy oppure direttamente sull'account che si intende limitare. 

​"Restrict" permetterà di limitare le relazioni con gli account indesiderati, ad esempio non inviando le notifiche o spostando i messaggi diretti a "Richiesta di messaggio".

I messaggi dell'account limitato potranno essere comunque visualizzati, ma l'account non sarà in grado di vedere se i messaggi sono stati letti e se l'altro utente è attivo o no.

Tags:
social network, Instagram, instagram
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik