12:46 21 Novembre 2019

Sigaretta elettronica, 26 morti accertati negli USA

© Depositphotos / REDPIXEL
Mondo
URL abbreviato
0 31
Seguici su

Secondo un rapporto diffuso dal Centro di controllo e di prevenzione delle malattie (CDC) americano ammonterebbe a 26 il totale dei decessi negli USA legati all'uso della sigaretta elettronica.

Sale a 26 il numero delle persone morte a causa dell'uso della sigaretta elettronica negli Stati Uniti d'America secondo quanto indicato da un rapporto delle autorità sanitarie del Paese.

Il Centro di controllo e di prevenzione delle malattie (CDC), finora, hanno censito 26 decessi e 1299 casi di gravi malattie polmonari legate allo svapo.

I primi casi di patologie direttamente collegabili all'uso delle e-cigarette risalgono a marzo e ad aprile scorso, con un picco di casi di persone ammalate che si è invece registrato intorno a luglio.

Un mese prima, a giugno, le autorità di San Francisco avevano bandito dal commercio le sigarette elettroniche per proteggere i minori.

In agosto il primo caso di morte a causa delle e-cig

Sul finire di agosto il Dipartimento di sanità pubblica dello stato dell' Illinois, negli USA, ha constatato la morte di una persona, consumatore abituale di sigarette elettroniche, dopo che questa era stata ricoverata in ospedale con una grave malattia respiratoria. 

I rischi della sigaretta elettronica

Sempre nel corso dello stesso mese, uno studio condotto dai ricercatori dell'Università del Minnesota ha scoperto che il vapore delle sigarette elettroniche può danneggiare l'informazione genetica all'interno della cellula, provocando mutazioni del DNA che portano al cancro.

Gli studiosi hanno valutato l'effetto del vapore sulle sigarette elettroniche su un gruppo di cinque volontari. Prima e dopo una svapata di 15 minuti, ai partecipanti all'esperimento sono stati prelevati campioni di saliva e sono stati analizzati per determinare l'eventuale presenza di sostanze chimiche che distruggono il DNA.

Un altro studio pubblicato sull'American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine ha evidenziato come le sigarette elettroniche possono compromettere in modo significativo il funzionamento dei polmoni, poiché il vapore di nicotina che producono impedisce il rilascio di espettorato dal tratto respiratorio.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik