Widgets Magazine
06:59 24 Ottobre 2019
Soldati turchi al confine con la Siria

Siria, Ankara annuncia di avere sotto controllo Ras al-Ayn. Min. esteri: "Non temiamo isolamento"

© AFP 2019 / ARIS MESSINIS
Mondo
URL abbreviato
L'operazione turca "Fonte di Pace" in Siria (85)
4722
Seguici su

Il Ministero della Difesa turco ha reso noto di aver preso sotto il controllo la città di Ras al-Ayn in territorio siriano. Il titolare degli Esteri di Ankara, Cavusoglu, ha fatto sapere che la Turchia non teme l'isolamento.

Le forze armate turche, coadiuvate dall'Esercito siriano libero nemico del governo di Bashar al Assad, hanno messo sotto controllo la città di Ras al-Ayn, nel nordest della Siria, dopo quattro giorni di bombardamenti e di scontri con le milizie curde, condotti nell'ambito dell'operazione "Fonte di Pace, avviata nella  giornata di mercoledì.

"Al termine di operazioni militari coronate da successo, condotte nell'ambito dell'operazione 'Fonte di Pace', la città di Ras al-Ayn, situata ad Est dell'Eufrate, è passata sotto il nostro controllo", si legge in una nota del ministero della Difesa di Ankara.

​Secondo il corrispondente di Sputnik presente sul posto, il quale è riuscito a scattare diverse foto dalle zone di guerra, le forze delle milizie YPG si sono ritirate non appena l'esercito turco ha fatto il proprio ingresso in città.

  • Bombardamenti turchi nella città di Ras al-Ayn
    Bombardamenti turchi nella città di Ras al-Ayn
    © Sputnik . Hikmet Durdun
  • Bombardamenti turchi nella città di Ras al-Ayn
    Bombardamenti turchi nella città di Ras al-Ayn
    © Sputnik . Hikmet Durdun
  • Bombardamenti turchi nella città di Ras al-Ayn
    Bombardamenti turchi nella città di Ras al-Ayn
    © Sputnik . Hikmet Durdun
1 / 3
© Sputnik . Hikmet Durdun
Bombardamenti turchi nella città di Ras al-Ayn

L'informazione della presa di Ras al-Ayn è stata smentita dalle fonti curde.

Ministro degli Esteri turco: "Non temiamo l'isolamento

In un'intervista a Sputnik, il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu ha risposto a delle domande concernenti un'eventuale paura di isolamento da parte di Ankara, in caso di sanzioni da parte dell'Unione Europea e degli Stati Uniti.

Cavusoglu, sottolineando ancora una volta la legittimità dell'operato turco, il quale secondo il governo di Ankara starebbe combattendo delle organizzazioni terroriste, ha spiegato che la Turchia non teme l'isolamento da parte dei Paesi occidentali.

"Non temiamo l'isolamento se la verità è dalla nostra parte, dal momento che il nostro obiettivo è quello di combattere il terrorismo".
Tema:
L'operazione turca "Fonte di Pace" in Siria (85)
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik