06:50 12 Dicembre 2019

Maxi incendio a Los Angeles, 100 mila evacuati

© AP Photo / Josh Edelson
Mondo
URL abbreviato
0 65
Seguici su

Un enorme incendio esploso la scorsa notte, nella zona di Sylmar e Porter Ranch, è divampato e adesso è incontrollabile. Sarebbero almeno 12 mila le abitazioni minacciate dalle fiamme, mentre si conta già un morto.

Sono almeno 100mila le persone evacuate a causa di un enorme rogo divampato nelle colline che sovrastano la zona nord della città. Secondo alcune fonti, l'incendio si sarebbe sviluppato dopo che un camion della spazzatura ha scaricato dei rifiuti in fiamme tra la vegetazione. I forti venti hanno propagato le fiamme, rendendo l'incendio incontrollabile.

"Il fuoco di Saddleridge, scoppiato giovedì a Sylmar in mezzo ai forti venti di Santa Ana, si è diffuso rapidamente durante la notte ad ovest nel Porter Ranch e in altre comunità, bruciando oltre 4.700 acri all'inizio di venerdì", ha riferito Angeles Ralph Terrazas, il capo dei vigili del fuoco di Los Angeles.

Le fiamme hanno già danneggiato 25 case e potrebbero interessare nelle prossime ore una vasta area urbana. Le autorità locali hanno dato ordine di evacuazione per un'area di quasi duemila ettari. L'ordine interessa 12 mila abitazioni e 100 mila residenti. Intanto, secondo quanto riferiscono i vigili del fuoco di Los Angeles, ci sarebbe già una prima vittima dell'incendio. Un uomo morto d'infarto. 

Sono parzialmente bloccate le tre autostrade che attraversano la città, mentre le fiamme hanno lasciato al buio varie zone della metropoli: il fronte di fuoco, di circa 1.600 ettari è stato battezzato Saddleridge Fire.

L'allerta è massima in quanto le previsioni meteo hanno annunciato forti venti che potrebbero ostacolare ulteriormente l'intervento dei pompieri e dei mezzi di soccorso.

Tags:
Incendio, California, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik