Widgets Magazine
09:09 13 Novembre 2019
Il presunto attentatore di Halle è il 27enne tedesco Stefan B.

Halle, l'attentatore della sinagoga confessa di essere stato mosso dall'antisemitismo

© Foto :
Mondo
URL abbreviato
904
Seguici su

Stephan Balliet, l'attentatore della sinagoga di Halle, ha confessato di essere stato mosso dall'antisemitismo per il suo folle gesto.

Al termine di diverse ore di interrogatori, Stephan Balliet, l'autore della sparatoria nella sinagoga di Halle avvenuta mercoledì scorso, ha confessato che a spingerlo verso il folle gesto è stato il suo profondo sentimento antisemita.

Balliet, 27enne, è stato arrestato dalla polizia tedesca e da tempo nutriva delle forti simpatie per alcuni movimenti di stampo neonazista.

Il giovane si è reso protagonista mercoledì scorso di un sanguinoso attacco alla sinagoga di Halle, all'interno della quale Balliet ha aperto il fuoco uccidendo due persone e ferendone diverse altre che si erano riunite per celebrare l'importante festa ebraica dello Yom Kippur

Il ragazzo ha trasmesso il suo macabro operato tramite la piattaforma di streaming di videogiochi Twitch, suscitando l'orrore delle persone collegatesi alla diretta.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik