14:22 22 Novembre 2019
La situazione a Halle dopo la sparatoria, il 9 ottobre 2019

Sparatoria vicino una sinagoga in Germania, almeno due morti

© REUTERS / STRINGER
Mondo
URL abbreviato
144
Seguici su

Una sparatoria avvenuta vicino una sinagoga nella città tedesca di Halle avrebbe causato almeno due morti.

Aggiornamento: Altri colpi di arma fuoco esplosi nella città di Landsberg dopo sparatoria ad Halle, ha annunciato la polizia.

La polizia ha annunciato di aver arrestato una persona. 

Secondo la polizia ci sono sono più di uno i responsabili dell'aggressione.

Segui la diretta di Sputnik per vedere che cosa sta succedendo alla scena del crimine.

Secondo MZ, tutte le unità di polizia disponibili vengono attualmente trasferite a Halle. Le autorità hanno annunciato una "situazione d'emergenza".

Questa foto è attualmente in circolazione su uno dei perpetratori di Halle:

Secondo quanto riportano i media locali, lo sparatore è in fuga. La polizia ha chiesto ai cittadini di restare a casa o cercare un posto sicuro. 

"Abbiamo uno dispiegamento ad Halle", ha comunicato la polizia locale su Twitter.

"Secondo i dati preliminari ci sono morti. Stiamo conducendo ricerche urgenti. Il responsabile è in fuga. Per favore, rimanete a casa o cercate un altro posto sicuro."

Secondo Bild, i perpetratori avrebbero esploso diversi colpi di mitra, che hanno raggiunto una donna e ferito altre persone. I responsabili sarebbero in fuga in direzione di Leipzig. 

​Secondo i rapporti è stata lanciata una granata nel cimitero ebraico.

Deutsche Bahn ha chiuso la stazione ferroviaria di Halle a causa della sparatoria avvenuta nella sinagoga della città, riporta la compagnia su twitter.

​"La stazione di Halle è stata chiusa per attività di investigazione", ha dichiarato Deutsche Bahn.

Dall'8 al 9 ottobre si celebra lo Yom Kippur, la più importante festa della religione ebraica, giorni di digiuno, pentimento e assoluzione.​​

 

Tags:
Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik