03:12 20 Novembre 2019

Saturno spodesta Giove. È lui il pianeta con più Lune, ben 82!

© Foto : NASA / ESA and Erich Karkoschka (University of Arizona)
Mondo
URL abbreviato
0 10
Seguici su

Con le sue 20 nuove lune scoperte di recente, Saturno sale a 82 satelliti naturali e spodesta Giove. Scoperta anche la loro origine, molte di esse sono retrograde.

I due giganti gassosi del sistema solare si contendono molti primati, tra cui l’essere i pianeti con il maggior numero di lune orbitanti intorno alla loro enorme massa. Ma solo uno può essere il vincitore e la recente scoperta scientifica di ben 20 satelliti naturali intorno a Saturno, fatta dal Carnegie Institution for Science, spodesta Giove per consegnare lo scettro all’affascinante pianeta con gli anelli.

Saturno batte Giove 82 a 79, quindi, ma non è mai detta l’ultima parola in campo astronomico.

L’orbita retrograda delle lune di Saturno

Ma non è tutto, perché 17 dei 20 satelliti compiono un’orbita retrograda, significa che ruotano in senso opposto rispetto al movimento di Saturno attorno al suo asse. Tre invece seguono la rotazione del gigante con gli anelli.

Il team del Carnegie, condotto dal giovane scienziato Scott S. Sheppard, ha calcolato anche il diametro delle nuove lune di Saturno, essi si aggirano sui 5 chilometri di diametro (circa 3 miglia).

Altra curiosità fornita dal team di ricercatori che ha fatto la scoperta, riguarda il moto di rivoluzione dei satelliti intorno a Saturno, di recente fotografato anche dal telescopio Hubble. Due dei satelliti che girano nello stesso senso del pianeta, hanno un’orbita molto vicina e impiegano due anni per compiere una rivoluzione completa. I satelliti più lontani impiegano oltre tre anni per compiere una sola rivoluzione intorno a Saturno.

L’origine delle nuove lune di Saturno

Sheppard spiega che due delle nuove lune di Saturno sono state inserite in un gruppo chiamato Inuit, nome che deriva dalla mitologia Inuit. Ebbene questi piccoli satelliti naturali del gigante gassoso sarebbero il frutto di una drammatica scomposizione di una luna più grande.

Ma anche le altre lune retrograde, che hanno inclinazioni simili a lune retrograde scoperte in passato, sarebbero il frutto di un incidente cosmico avvenuto intorno a Saturno e che avrebbe portato alla rottura in più satelliti di una luna genitore. I satelliti retrogradi fanno parte del gruppo Norrena, nome che proviene dall’omonima mitologia.

Come è avvenuta la scoperta delle nuove lune di Saturno?

Le 20 nuove lune di Saturno sono state scoperte dal telescopio Subaru collocato in cima al vulcano Mauna Kea nelle isole Hawaii.

La scoperta aiuterà la comunità scientifica a comprendere meglio come si sono formati i pianeti del Sistema Solare e come esso è evoluto nel corso di miliardi di anni.

Correlati:

Astronomi NASA scoprono riserve di acqua “aliena” su una luna di Saturno
Burning Man, il festival degli "alieni" visto dallo spazio
Gli UFO esistono e hanno violato lo spazio aereo americano, lo dice la Marina USA
Aeronautica Militare italiana e Virgin Galactic – accordi per lo Spazio suborbitale
Tags:
Spazio, Giove, saturno
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik