22:12 14 Novembre 2019
Postazione turca al confine siriano (foto d'archivio)

Aviazione turca attacca base delle SDF in Siria

© AP Photo / Lefteris Pitarakis
Mondo
URL abbreviato
L'operazione turca "Fonte di Pace" in Siria (93)
5827
Seguici su

Le forze aeree della Turchia hanno attaccato una base curda delle Forze democratiche siriane nella provincia Hasakah in SIria.

Gli aerei militari turchi hanno effettuato un attacco contro una base curda delle Forze democratiche siriane nella provincia siriana di Hasakah. Lo segnalano i media locali.

Secondo la televisione siriana, le forze aeree turche avrebbero attaccato un posto di blocco sul confine tra Iraq e Siria distruggendo due ponti.

I media curdi hanno però smentito le informazioni sul bombardamento

In questo momento è arrivato un comunicato del ministero degli Esteri turco, in cui si riporta il contenuto di una telefonata tra il capo del dicastero Mevlut Cavusoglu e il ministro degli Esteri iraniano Zarif. Le azioni di Ankara nella Siria nord-orientale sono una misura temporanea, ha fatto sapere il capo della diplomazia turca, aggiungendo che la Turchia rispetta l'integrità territoriale della Siria.

​A sua volta la parte iraniana ha sottolineato che Teheran si oppone alle operazioni militari in Siria e ritiene fondamentale rispettare l'integrità territoriale per garantire la stabilità e la sicurezza.

La questione della "safe-zone" in Siria

Il presidente turco Erdogan ha più volte sottolineato la necessità di stabilire al più presto una "safe-zone" di circa 30-40 km a est del fiume Eufrate, che rimanga sotto il controllo turco e americano, con l'esclusione totale delle milizie curde.

Lo spazio aereo siriano subito dopo le prime notizie sull'attacco da parte dell'aviazione turca nel nord della Siria:

Nelle scorse settimane il presidente ha dichiarato a più riprese che, da parte turca, i lavori stanno continuando nei modi e nei tempi concordati con Washington, e che Ankara ha già portato a termine i lavori di preparazione nella zona di sicurezza lungo il proprio confine.

​Erdogan ha minacciato un'azione unilaterale in caso di mancato adempimento alla creazione del loro settore di safe-zone da parte degli Stati Uniti.

Foto del presunto accumulo di forze militari turche al confine con la Siria:

Cremlino: no ad azioni che possono ostacolare risoluzione crisi siriana

Il Cremlino chiede di evitare azioni che potrebbero creare ostacolare la normalizzazione della crisi siriana, ha commentato oggi il portavoce della presidenza russa Dmitry Peskov.

Trump: distruggo economia turca se superano il limite in Siria

L'inquilino della Casa Bianca proprio oggi aveva avvertito l'alleato turco che gli Stati Uniti non avrebbero esitato a distruggere la sua economia se in Siria avessero oltrepassato i limiti del consentito.

Tema:
L'operazione turca "Fonte di Pace" in Siria (93)
Tags:
Curdi, crisi in Siria, Siria, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik