00:41 16 Novembre 2019
Il leader del partito socialista portoghese António Costa

Socialisti vincono le elezioni in Portogallo, storica sconfitta della destra

© REUTERS / Jon Nazca
Mondo
URL abbreviato
151
Seguici su

Il partito socialista dell'attuale primo ministro portoghese, António Costa, ha vinto le elezioni legislative che si sono svolte domenica (6). Con solo il voto esterno, che dà quattro seggi in parlamento, il Partito Socialista ha eletto 106 deputati, 20 in più rispetto alle elezioni del 2015.

Nel discorso dopo la vittoria elettorale, António Costa ha rafforzato gli impegni in materia di istruzione, sanità, alloggio e creazione di posti di lavoro. "Prendiamo questo incarico con determinazione, gioia e un alto senso di responsabilità", ha affermato il Primo Ministro.

António Costa ha anche messo in luce la crescita del Partito Socialista, che non solo ha aumentato il numero dei deputati eletti, ma ha vinto in 15 dei 20 collegi elettorali nel territorio nazionale.

Il primo ministro ha assicurato che continuerà a lavorare per "un'Europa più forte, più coesa e più solidale" anche come mezzo per mantenere la stabilità portoghese a livello internazionale

"Se risparmiamo due miliardi di euro all'anno di interessi sul debito oggi, è perché abbiamo riguadagnato la credibilità internazionale del nostro paese con coloro che sono i nostri creditori".

Una sconfitta significativa per la destra

Il risultato odierno è considerato il peggiore per i partiti di centrodestra nella storia democratica del Paese. Il Partito socialdemocratico (PSD) ha perso 12 seggi in parlamento. Il Partito Popolare CDS è sceso da 18 a soli 5 deputati.

Nel 2015, i due partiti si allearono formando la Portugal Front Coalition (PaF) emergendo vincitori ottenendo la maggioranza dei deputati.

 Attualmente, il PS governa con il sostegno del blocco di sinistra e del Partito comunista portoghese (PCP). L'alleanza, formata nel 2015, si aspetta continuità con le scelte del governo di Costa.

"Ci aspettiamo continuità, che ci sia la capacità di stabilire intese che consentano la stabilità di una legislatura", afferma il segretario Vasco Cordeiro.

Ora il PS deve dialogare con gli alleati. Il prossimo passo sarà compiuto dal presidente della Repubblica, Marcelo Rebelo de Sousa, che confermerà António Costa come primo ministro per altri quattro anni. Quindi il PS presenterà il nuovo programma del governo, che sarà messo ai voti nel parlamento eletto.

Il parlamento portoghese è composto da 230 deputati. Oltre 10 milioni e 800 mila elettori, all'interno e all'esterno del Paese, potrebbero esercitare il diritto di voto, un atto che non è obbligatorio. Il tasso di astensione è cresciuto rispetto al 2015, superando il 46%.

Correlati:

Portogallo: si ribalta un autobus con turisti tedeschi a bordo, 28 le vittime (VIDEO)
Nave Alan Kurdi: Germania, Francia, Portogallo e Lussemburgo accoglieranno i migranti
Incendi boschivi in ​​Portogallo, più di 1.000 vigili del fuoco in azione
Tags:
elezioni, Elezioni, Portogallo
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik