16:52 22 Novembre 2019
Vice Presidente USA Joe Biden

Joe Biden glissa domande dei giornalisti sull'Ucraina: "Non ho intenzione di rispondervi"

© AP Photo / Winslow Townson
Mondo
URL abbreviato
209
Seguici su

Nelle scorse settimane il figlio di Joe Biden, Hunter, era salito all'onore delle cronache per delle presunte attività illecite durante la sua permanenza nel consiglio di amministrazione di una compagnia energetica ucraina.

Il principale candidato del partito democratico americano alle prossime elezioni presidenziali, Joe Biden, ha risposto in maniera piuttosto piccata ad un giornalista che gli ha rivolto una domanda in merito al presunto coinvogimento del figlio Hunter in attività illecite durante il suo periodo in carica alla Burisma, compagnia ucraina del settore energetico, nel 2016.

"Qual è stato il suo ruolo in qualità di vicepresidente in carica rispetto ai rapporti con l'Ucraina e il lavoro di suo figlio in quel Paese? Come può non essere questo un conflitto d'interesse?", ha chiesto un giornalista a margine di un evento della campagna campagna elettorale di Biden.

"Non c'è stato nessun conflitto d'interesse. Punto. Non ho niente da rispondere", ha sbottato Biden al corrispondente, glissando di fatto la domanda postagli.

Il candidato alla presidenza degli Stati Uniti ha poi invitato i giornalisti presenti sul posto a "concentrarsi sul problema, su quest'uomo [Donald Trump] e su quello che sta facendo e che nessun presidente ha mai fatto prima".

In un'intervista pubblicata ieri dal Washington Post, Biden si era reso protagonista di un nuovo, durissimo attacco verso il proprio rivale Donald Trump, accusandolo di "usare la carica più alta del Paese per avanzare i suoi interessi politici personali" e di ritenere la presidenza un mero "lasciapassare per fare ciò che vuole, senza doverne rendere minimamente conto".

L'affaire Biden e l'Ucrainagate

I deputati democratici hanno avviato una procedura di impeachment contro il presidente Trump, che è accusato di aver chiesto al suo omologo ucraino, per ben otto volte, di far riaprire un’inchiesta per corruzione contro Burisma, una società di gas ucraina dove Hunter Biden, figlio del probabile candidato alla Casa Bianca per il partito democratico, era stato in carica nel consiglio di amministrazione nel 2016. 

Donald Trump ha definito il procedimento avviato dai democratici una "guerra politica", la peggiore "caccia alle streghe" avviata a colpi di fake news, riferisce durante una conferenza stampa a sorpresa all'hotel Intercontinental di New York. 

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik