16:01 22 Novembre 2019
Bandiere degli Usa e Corea del Nord

Corea del Nord interrompe le trattative sul nucleare con gli Usa

© AP Photo / Vincent Yu
Mondo
URL abbreviato
3121
Seguici su

La delegazione nordcoreana, guidata dal Ministro degli affari esteri Kim Myong Gil, e quella statunitense, presieduta dall'incaricato speciale Stephen per la Corea Biegun, avevano iniziato le trattative ufficiali a Stoccolma per la prima volta dal vertice di febbraio ad Hanoi, ha riferito l'agenzia Yonhap News all'inizio della giornata.

La Corea del Nord ha cessato le negoziazioni sul nucleare con gli Stati Uniti, ha riferito L'Agenzia di stampa Yonhap, citando il capo negoziatore della RPDC Kim Myong Gil.

"Siamo delusi che gli Stati Uniti non abbiano messo niente sul tavolo delle trattative. Ora gli Stati Uniti hanno la responsabilità di continuare i negoziati", ha dichiarato Kim Myong Gil come citato da Dagens Nyheter.

Ha continuato poi dicendo che dipenderà dagli Stati Uniti se Pyongyang continuerà a testare-lanciare missili balistici intercontinentali. Il capo negoziatore di Pyongyang ha esortato Washington a cambiare posizione e ha detto che i negoziati non riprenderanno almeno fino alla fine dell'anno.

"Abbiamo espresso chiaramente la nostra posizione. Per quanto riguarda la sospensione dei test intercontinentali su nucleare e missile balistico, la demolizione di un sito per test nucleari nel nord del paese, il ritorno dei resti dei soldati americani — siamo stati i primi a prendere provvedimenti per denuclearizzare e costruire un rapporto di fiducia, se gli Stati Uniti reagirà in modo sincero a questo, allora potremo passare alla fase successiva di una seria discussione per adottare misure di nuclearizzazione", Kim ha detto.

Il giorno precedente, il Time Magazine ha riferito, citando fonti interne alla Casa Bianca, che il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump era pronto ad offrire al leader nordcoreano Kim Jong-un una sospensione delle sanzioni ONU sulle esportazioni di tessili e carbone se Pyongyang avesse accettato di smantellare il principale impianto nucleare di Yongbyon e fermare la produzione di uranio altamente arricchito. 

Il presidente sudcoreano Moon Jae-in ha detto alla fine di settembre che la Corea del Nord e gli Stati Uniti si stavano preparando a rilanciare i negoziati di denuclearizzazione dopo che questi ultimi sono stati interrotti a febbraio a seguito di un vertice fallito dei leader.

I rapporti tra Usa e Corea del Nord negli ultimi mesi

Alla fine di giugno, Trump e Kim si incontrarono nella zona demilitarizzata coreana. In seguito, hanno accettato di rilanciare il dialogo di denuclearizzazione in stallo e di avviare contatti a livello di lavoro. I colloqui tra Stati Uniti e Corea del Nord sulla denuclearizzazione della penisola coreana si erano infatti fermati a febbraio a seguito di un fallito vertice tra i leader dei due paesi. Prima della riunione svedese, il Segretario di Stato statunitense Mike Pompeo aveva detto che” c'è molto lavoro da fare", ma aveva espresso la speranza che con Pyongyang sarebbero stati raggiunti dei progressi dopo mesi di stallo.

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik