Widgets Magazine
07:57 13 Novembre 2019
Una zanzara

Raro virus trasmesso dalle zanzare uccide 11 persone negli Stati Uniti

CC0 / Pixabay
Mondo
URL abbreviato
0 14
Seguici su

Dall’inizio del 2019 undici persone negli Stati Uniti sono state vittime dell’encefalite equina orientale, un virus raro, il cui veicolo di infezione sono le zanzare.

Come riportato dalla Cnn, quattro persone affette da encifalite equina orientale sono decedute nello stato del Michigan, tre persone nel Massachusetts, altre tre persone nel Connecticut ed una persona a Rhode Island.

Gli esperti parlano di un focolaio epidemico del virus senza precedenti: secondo i centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (the US Centers for Disease Control and Prevention), “di solito vengono individuati da 5 a 10 casi di tali malattie in un anno, di cui solo il 30% è mortale”.

“Nel Connecticut è stato registrato soltanto un caso di decesso da tale virus, avvenuto nel 2013”, cita la Cnn la dichiarazione di Matthew Cartter, il capo del Dipartimento della Salute dello stato di Connecticut. Come hanno fatto notare le autorità dello Stato, il motivo di diffusione della malattia potrebbe essere il cambiamento del clima”.

Mentre per i cavalli esiste un vaccino per questo tipo di encefalite, per le persone non è ancora stato inventato un tale rimedio, ha precisato la compagnia televisiva.

L'infezione da encefalite equina orientale porta all'edema cerebrale, preceduta da sintomi simili ad influenza come febbre, brividi e nausea.

Nel mese di febbraio in Marocco 11 persone sono decedute per le complicazioni causate dal virus H1N1, noto anche come "influenza suina".

 

Tags:
Malattie, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik