20:53 07 Dicembre 2019
La bandiera dell'UE

Cambia l'Unione Europea: fuori la Gran Bretagna, dentro Albania e Macedonia del Nord

© AFP 2019 / Philippe Huguen
Mondo
URL abbreviato
91231
Seguici su

Mentre la Gran Bretagna si prepara a lasciare, due nuovi paesi si candidano a diventare membri della UE: Albania e Macedonia del Nord, che hanno chiesto di far parte dell'Unione e sono in possesso dei requisiti necessari per iniziare il processo di integrazione

"L'Unione Europea è davanti a una scelta strategica. Se la UE adesso decide di aprire una discussione sull'ingresso di Albania e Macedonia del Nord è un test sulle capacità dell'Unione si mantenere le sue promesse e guardare al futuro", così si legge nella lettera firmata da Jean Claude Junker e Donald Tusk, presidenti uscenti di Commissione e Consiglio, David Sassoli, presidente dell'Europarlamento e Ursula Von Derl Leyen, neo-presidente dell'esecutivo UE. 

Secondo gli accordi raggiunti da UE e i due paesi, i negoziati per l'ingresso dovranno partire non più tardi dell'ottobre del 2019. 

"L'Europa deve mantenere il suo ruolo internazionale e fare un passo avanti verso l'integrazione", prosegue la lettera, riuscendo a integrare quei paesi che soddisfano i requisiti necessari. E Albania e Macedonia del Nord "hanno fatto ciò che gli abbiamo detto, raggiungendo obiettivi significativi grazie agli sforzi dei cittadini, per cui la prospettiva europea è stata una grande fonte di motivazione e determinazione". 

Non ci sono garanzie di successo, prosegue la missiva, ma l'integrazione non si ottiene da un giorno all'altro, ma attraverso un lungo percorso di cooperazione nel mutuale interesse. 

Rimandate a ottobre

La discussione per l'avvio dei negoziati con i due paesi erano iniziate in giugno, ma rimandate a ottobre a causa della contrarietà in Consiglio di alcuni paesi, come la Germania. Le decisioni al Consiglio, presa all'unanimità, ha ostacolato le intenzioni della Commissione, che invece ritiene che gli sforzi compiuti dai due paesi siano sufficienti a dare il via al processo di integrazione. 

Tags:
Donald Tusk, Ursula von der Leyen, Macedonia, Albania, UE
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik