15:58 22 Novembre 2019

"Mai così tanti morti": uno studio rileva che danni potrebbe fare una guerra tra India e Pakistan

© Foto: Public domain/National Nuclear Security Administration/Nevada Site Office
Mondo
URL abbreviato
456
Seguici su

Una guerra nucleare tra India e Pakistan potrebbe uccidere fino a 125 milioni di persone in pochi giorni, superando il numero di morti dell'intera Seconda Guerra Mondiale, e dare il via ad un crollo ambientale mondiale. A rilevarlo è un recente studio scientifico.

Dà ragione a quelle autorità pakistane che nei giorni scorsi avevano voluto mettere in guardia, con fare per la verità tra il precauzionale ed il minaccioso, sulle possibili catastrofiche conseguenze di una guerra tra India e Pakistan, lo studio pubblicato su Science Advances ieri.

Si parla di un colossale bilancio di vittime nonchè del rischio di una sorta di ritorno all’era glaciale per via delle drammatiche conseguenze climatiche che una guerra tra le due potenze atomiche e confinanti potrebbe scatenare.

"Una guerra del genere minaccerebbe non solo i luoghi in cui colpirebbero le bombe, ma il mondo intero", ha affermato Alan Robock, co-autore e professore di scienze ambientali presso la Rutgers University.

Ogni arma nucleare fatta esplodere potrebbe spazzare via fino a 700.000 persone, dicono le simulazioni al computer dello studio, mentre le esplosioni, a parte tutti i problemi derivati dalle cadute radioattive, potrebbero inviare così tanta fuliggine e detriti nell'atmosfera da innescare un "inverno nucleare", portando a temperature in rapido calo, enormi danni alle colture e carestie di massa.

"Sarebbe una guerra senza precedenti nell'esperienza umana", ha affermato l'autore principale dello studio, Brian Toon, lo stesso che contribuì a coniare il termine ‘inverno nucleare’ negli anni ’80 quando lavorava con un altro team di ricercatori.

​Sebbene India e Pakistan abbiano attualmente circa 300 testate nucleari in due, lo studio suggerisce che il numero potrebbe arrivare a 500 entro il 2025, l'anno in cui i ricercatori hanno teorizzato che l'ipotetica guerra potesse scoppiare nelle loro simulazioni al computer.

"Speriamo che il Pakistan e l'India prenderanno atto di questo documento", ha detto Toon.

La tensione tra India e Pakistan

Le tensioni tra i due paesi asiatici, entrambi dotati di un potente arsenale nucleare, sono aumentate da quando Nuova Delhi ha abrogato l'articolo 370 della costituzione che concedeva uno status speciale autonomo allo stato di Jammu e Kashmir.

Il Kashmir è un territorio oggetto di contesa tra i due paesi da quando hanno ottenuto la libertà dal dominio coloniale britannico nel 1947. Entrambi lo governano in parte ma lo rivendicano per intero.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik