14:24 11 Dicembre 2019
Emily Zamourka

Los Angeles, da cantante di strada a possibile star: la strana storia di Emily Zamourka

© Foto : Twitter LAPD
Mondo
URL abbreviato
191
Seguici su

Una senzatetto di origine russa ha ricevuto un'offerta monstre da una grande etichetta musicale, dopo che un video con una sua performance è diventato virale su internet.

Non dovrà aver creduto ai propri occhi, la 52enne Emily Zamourka, senzatetto di origine russa trapiantata a Los Angeles, quando si è vista recapitare una ricca offerta di registrazione da Silver Blue Records, una delle maggiori etichette musicali americane, fondata nel 1973.

Il soprano della metropolitana, così come era stata soprannominata dai media locali, è salita all'onore delle cronache dopo che una sua meravigliosa performance di canto lirico era stata ripresa da un agente di polizia in servizio nella metropolitana di Los Angeles.

Il video, twittato dal Dipartimento di Polizia locale, è diventato in breve tempo virale, raccogliendo un gran numero di visualizzazioni.

Tutti si sono immediatamente innamorati della 52enne Emily, costretta a vivere per strada dopo una serie di sfortunati eventi nella sua vita, ma capace di far emozionare con la sua performance musicale, pubblicata in seguito anche su Youtube.

La storia di Emily: da insegnante di musica a emarginata sociale

La donna è emigrata circa 25 anni fa negli Stati Uniti, dove per molti anni ha lavorato come insegnante di violino e di pianoforte.

Una lunga malattia e l'impossibilità di potersi permettere le cure mediche necessarie, che negli USA sono legate alla sottoscrizione di costosissime polizze assicurative, la hanno fatta finire sul lastrico.

Oggi il grande riscatto

Oggi, finalmente, la grande possibilità di riscatto e di rimettersi a camminare sulle proprie gambe, senza dover pesare sulle spalle di nessuno, come sottolineato dalla stessa Emily in un'intervista rilasciata all'emittente ABC 7.

"Vedo che ci sono molte persone che si dispiacciono per me, ma io non voglio essere un peso per nessuno", ha detto Emily.

Per la donna sono state avviate due campagne di raccolta fondi, con il portale GoFundMe che ha messo insieme complessivamente circa 85000 dollari in pochissimo tempo.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik