Widgets Magazine
07:54 13 Novembre 2019
Corea del Nord, lancio di un missile

Corea del Nord, confermato il lancio di un missile balistico da un sottomarino

© AP Photo / Ahn Young-joon
Mondo
URL abbreviato
0 160
Seguici su

Le autorità nordcoreane hanno confermato il lancio di un missile balistico da un sottomarino come parte di un test militare per verificare le capacità difensive del Paese da eventuali minacce esterne.

Ieri il primo ministro giapponese Shinzo Abe aveva denunciato la Corea del Nord per aver condotto dei nuovi test missilistici in aperta violazione delle risoluzioni del Consiglio di sicurezza dell'ONU.

Nella prima mattinata di oggi, le autorità di Pyongyang hanno confermato di aver effettivamente testato un nuovo modello di missile balistico, che è stato lanciato da un sottomarino.

L'emittente di stato KCNA ha reso noto che il nuovo modello di missile balistico sottomarino (SLBM), il Pukguksong-3, è stato sparato da un sottomarino che si trovava nelle acque a est della città di Wonsan, sul Mar del Giappone.

KCNA fa sapere che il leader nordcoreano Kim Jong Un ha espresso le sue "più sentite congratulazioni" al ministero della Difesa per aver portato a termine con successo le sperimentazioni sui nuovi armamamenti.

"Il completamento del test sui SLBM, fanno sapere ancora da Pyongyang, "ha un grande significato, aprendo le porte ad una nuova fase nell'opera di contenimento dei Paesi che minacciano la Corea del Nord".

Le condanne di Tokyo e Seoul

La Corea del Sud e il Giappone hanno espresso la propria preoccupazione per i nuovi test condotti da Pyongyang, condannando pubblicamente il lancio dei Pukguksong-3, defininendo tale atto un'aperta violazione delle risoluzioni del Consiglio di sicurezza dell'ONU.

La Corea del Nord ha però rispedito al mittente tali accuse, spiegando che le risoluzioni ONU che impongono a a Pyongyang il divieto di impiegare missili balistici confligge con il diritto del Paese comunista all'autodifesa e alla protezione del suo territorio nazionale.

Le trattative con Washington

Le trattative sul disarmo di Pyongyang, avviate da Corea del Nord e USA, si erano interrotte nel febbraio scorso in seguito al summit avvenuto in Vietnam tra Donald Trump e Kim Jong Un.

Negli ultimi mesi i due Paesi si erano però riavvicinati, con i nuovi negoziati sul nucleare che dovrebbero cominciare a partire dal prossimo 5 ottobre. 

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik