01:16 14 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
0 06
Seguici su

Drammatico crollo di un ponte di 140 metri nell’isola di Taiwan posto sopra di un fiume. Sotto di esso vi erano tre imbarcazioni rimaste schiacciate dalle tonnellate di cemento e acciaio.

Nella Contea di Yilan a nord dell’isola di Taiwan, un ponte di 140 metri a singolo arco è crollato apparentemente senza spiegazioni, mentre su di esso transitava un unico mezzo di trasporto pesante.

Nel crollo del ponte sono rimaste coinvolte almeno tre barche di pescatori ormeggiate esattamente sotto il ponte che si trova a poche centinaia di metri dal locale porto, posto nei pressi della foce di un complesso sistema fluviale da cui i pescatori accedono direttamente al mare.

L’evento, verificatosi il primo ottobre intorno alle 9:00 locali, avrebbe causato almeno due vittime, mentre 12 persone presenti sulle imbarcazioni schiacciate dal ponte, risultano coinvolte nel disastro. Di questi si sa che sei sono di nazionalità filippina e tre di nazionalità indonesiana.

In un drammatico video ripreso dalle telecamere di sorveglianza del vicino porto, si vedono i momenti del cedimento strutturale. Le condizioni meteo erano ottime, con un cielo terso, ma va ricordato che l’isola di Taiwan si trova in una zona altamente sismica, sul limitare tra due placche tettoniche e i terremoti sono molto frequenti.

Le operazioni di soccorso

La memoria non può che tornare al 14 agosto 2018, quando il ponte Morandi di Genova crollò portando via con sé oltre 40 vite.

Al momento le indagini sono solo in una fase preliminare, perché come ha ricordato il primo ministro taiwanese Su Tseng-chang, la priorità è il soccorso alle vittime dell’incidente.

Le operazioni di recupero sono ostacolate non solo dalla massa del ponte composto in prevalenza di cemento armato, ma anche dal fatto che una delle imbarcazioni era adibita al trasporto di carburante ed è andata immediatamente a fuoco subito dopo il crollo.

I vigili del fuoco della Contea di Yilan hanno provveduto a spegnere l’incendio divampato, e sono ora impegnati nel recupero dei dispersi.

Da quanto si apprende dal post Facebook del primo ministro taiwanese, i vigili del fuoco hanno estratto cinque persone vive che al momento sono in cura presso gli ospedali locali, ed altre sei dovranno essere estratte.

Sul posto si sono recati anche il ministro dell’Interno e il ministro dei Trasporti.

I dati tecnici del ponte crollato

E lo stesso primo ministro a fornire i dati tecnici del ponte, con tanto di nome della società che ha costruito il ponte.

Di questo ponte ne esistono solo due al mondo e l’altro si trova a Madrid in Spagna.

Il ponte, lungo 140 metri e largo 15 metri, è a arco singolo e pesa oltre 1535 tonnellate. L’altezza dal livello del mare alla superficie stradale è di 18,5 metri, mentre l’intera struttura misura 25,27 metri di altezza. Il ponte è stato costruito in due anni di lavoro, dal 27 gennaio 1985 al 20 giugno 1987, giorno dell’inaugurazione. Aveva subito lavori di manutenzione cinque anni dopo l’entrata in attività.

Secondo gli esperti avrebbe dovuto reggere per almeno 50 anni. Spetterà ora all’inchiesta capire le cause del crollo.

Tags:
ponte
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook