Widgets Magazine
13:13 13 Novembre 2019
Stena Impero

Stena Impero attracca a Dubai dopo aver lasciato le acque iraniane

© AP Photo / Tasnim News Agency / Morteza Akhoondi
Mondo
URL abbreviato
0 10
Seguici su

La petroliera britannica Stena Impero, sequestrata dall’Iran per 10 settimane, è attraccata al porto Rashid di Dubai. La nave aveva ricevuto il via libera per lasciare l’Iran ieri.

La petroliera battente la bandiera britannica Stena Impero era stata sequestrata dai Pasdaran iraniani il 19 luglio scorso, poco dopo che le forze britanniche avevano arrestato la nave cisterna di Teheran Grace 1, ribattezzata poi Adrian Darya 1, nello stretto di Gibilterra.

Oggi la Stena Impero è attraccata al porto di Rashid nella capitale degli Emirati Arabi Uniti, ha riferito l’agenzia Reuters.

Nella giornata di ieri, Erik Hanell, amministratore delegato della Stena Bulk, l’azienda proprietaria della nave, ha riferito all’agenzia Reuters a Stoccolma che la nave "si stava finalmente avvicinando l'ancoraggio a Dubai".

Stena Bulk ha dichiarato che l'equipaggio sarebbe stato sottoposto a controlli medici a Dubai prima di tornare a casa dalle loro famiglie. Sette  dei ventitrè membri dell'equipaggio erano stati liberati nelle settimane scorse.

Ieri il portavoce del governo iraniano Ali Rabiei aveva dichiarato che le procedure legali necessarie al rilascio della nave cisterna britannica sono state completate e che la Stena Impero ha ricevuto il via libera per salpare dal porto di Bandar Abbas, dove era rimasta ormeggiata per circa due mesi e mezzo.

Sequestri reciproci di petroliere

Il 4 luglio la petroliera iraniana Grace 1 (ora Adrian Darya 1) è stata sequestrata dalla marina militare britannica nello stretto di Gibilterra. In seguito alla vicenda Mohsen Rezai, uno dei leader dei Pasdaran, ha minacciato di sequestrare una petroliera britannica e infatti le Guardie rivoluzionarie iraniane hanno effettuato il sequestro della nave Stena Impero, battente la bandiera del Regno Unito.

Il 15 agosto Gibilterra ha effettuato il dissequestro la petroliera iraniana. L'ambasciatore iraniano nel Regno Unito Hamid Baeidinejad ha dichiarato che la nave avrebbe lasciato lo stretto di Gibilterra a breve.

 

Tags:
Iran, Gran Bretagna, Emirati Arabi Uniti
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik