Widgets Magazine
13:31 13 Novembre 2019
Vigile del fuoco

Incendio in una fabbrica di armi in Bulgaria, centinaia di evacuati per paura di un'esplosione

© Sputnik . Vladimir Fedorenko
Mondo
URL abbreviato
0 01
Seguici su

Un incendio è scoppiato nel laboratorio per la produzione di tritolo (TNT) dello stabilimento armiero Dunarit in Bulgaria. Lo ha dichiarato oggi il sindaco della città Ruse, Plamen Stoilov al canale televisivo BTV. Sono stati evacuati vilaggi situati vicino all'impianto. Il fuoco è stato domato ma il pericolo rimane ancora.

Paura per un incendio scoppiato nel laboratorio di TNT della fabbrica di armi Dunarit. Plamen Stoilov, il sindaco della città di Ruse, situata vicino allo stabilimento, ha affermato che è stata presa la decisione di evacuare dei paesi che si trovano nelle vicinanze della fabbrica.

La causa dell’incendio non è stata ancora stabilita, ha dichiarato Stoilov alla Radiodiffusione Nazionale Bulgara, spiegando che in casi simili i vigili del fuoco entrano nell'edificio solo quando il fuoco si estingue da sè, poiché esiste il pericolo di esplosione. Ha anche detto che la quantità di TNT nell'officina era piccola, circa una tonnellata, ma in questo caso permane il pericolo di un'esplosione. Stoilov suppone che si tratti della miscelazione di tritolo con nitrato di ammonio.

“Solo i gestori del laboratorio possono affermare cosa si produceva nel laboratorio. La cosa più importante è che non ci sia stata un’esplosione”, ha concluso.

Come ha riferito Nikolay Nikolov, capo della direzione principale della sicurezza antincendio e della protezione pubblica del ministero degli Interni, "il segnale di incendio è arrivato alle 10.56, non c'è stata alcuna esplosione".

"Tutti i dipendenti della struttura sono stati evacuati. Non ci sono informazioni su morti o feriti. Il quartier generale opera sotto la guida del governatore regionale sul posto. Sono state prese tutte le misure per limitare le conseguenze dannose dell'incidente", aveva affermato Nikolov stamane.

A quanto si apprende dagli ultimi aggiornamenti, l’incendio è stato domato. Tuttavia, Nikolay Nikolov ha affermato che il pericolo rimane, aggiungendo che l’incendio non è stato grande.

“Non ci sono vittime o feriti. Non possiamo ancora constatare che il pericolo è neutralizzato al 100%. Le misure adottate danno un buon risultato”, ha dichiarato Nikolov.

L'incendio è avvenuto nella fabbrica di armi Dunarit, che produce munizioni di aviazione, artiglieria e ingegneria, nonché razzi antigrandine ed esplosivi industriali.

Tags:
Bulgaria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik