17:00 22 Novembre 2019
Speaker della Camera dei rappresentanti Nancy Pelosi

Usa, avviata la procedura di impeachment contro Trump

© REUTERS/ KEVIN LAMARQUE
Mondo
URL abbreviato
5617
Seguici su

I parlamentari democratici della Camera dei rappresentanti hanno aperto una procedura d'impeachment a carico di Trump, accusandolo di voler infangare la reputazione del suo rivale Joe Biden in vista delle elezioni del 2020.

Ad annunciare l'apertura della procedura di Impeachment contro il presidente Donald Trump, come riporta Reuters, è stata la speaker della Camera dei rappresentanti, Nancy Pelosi, in seguito ad un incontro a porte chiuse con alcuni deputati del Partito Democratico.

Come dichiarato dalla Pelosi, le azioni di Trump, accusato di aver cercato sostegno all'estero per infangare la reputazione del suo rivale democratico alle prossime elezioni presidenziali, previste nel 2020, avrebbero minato la sicurezza nazionale e si configurerebbero come un'aperta violazione della Costituzione degli Stati Uniti.

"Il presidente deve essere ritenuto responsabile. Nessuno può essere al di sopra della legge", sono state le dure parole della Pelosi. 

Sotto la lente d'ingrandimento del Congresso è finita una telefonata del 25 luglio, in cui Trump avrebbe fatto pressioni sul suo omologo ucraino Vladimir Zelensky per avviare un'inchiesta su Biden e suo figlio Hunter, con quest'ultimo che per un periodo aveva lavorato per una compagnia che aveva effettuato delle trivellazioni in Ucraina.

Nancy Pelosi ha fatto sapere che tutte le sei commissioni del Congresso americano sono attualmente impegnate nell'inchiesta a carico di Trump e che decideranno sulla possibilità di rendere effettivo l'Impeachment, passando dunque la parola al Senato.

"Le azioni della presidenza Trump rendono chiaro che il presidente è venuto meno al suo giuramento, macchiandosi di tradimento e mettendo a repentaglio la sicurezza nazionale e l'integrità delle prossime elezioni", ha tuonato la speaker della Camera.

La reazione di Trump

Come prevedibile, le accuse provenienti dalla Camera bassa del Congresso americano hanno suscitato l'indignazione dell'attuale presidente USA, che ha liquidato la questione con un post su Twitter, definendola "spazzatura da caccia alle streghe".

​Il Tycoon ha poi reso noto di aver dato disposizione al Segretario di Stato Mike Pompeo di far pubblicare la trascrizione della sua telefonata con Biden.

Impeachment di Trump
© Sputnik . Vitaly Podvitsky

Secondo Trump, infatti, la conversazione tra lui e Zelensky avrebbe sì avuto luogo, ma non si sarebbe mai parlato dei circa 400 milioni di dollari di aiuti all'Ucraina, che per il Congresso Trump avrebbe promesso in cambio dell'apertura dell'inchiesta dei giudici ucraini contro Biden e suo figlio. 

​Che cos'è l'Impeachment?

Nella giurisdizione americana, l'Impeachment è un istituto giuridico col quale si prevede il rinvio a giudizio di titolari di cariche pubbliche qualora si ritenga che abbiano commesso determinati illeciti nell'esercizio delle loro funzioni.

In America, soggetti attivi dell'Impeachment sono la Camera dei Rappresentanti, che è chiamata a discutere i presupposti dell'accusa ed eventualmente a sollevarla, con voto a maggioranza semplice dei presenti, e il Senato, investito del ruolo di giudice, chiamato a votare con la maggioranza dei due terzi dei presenti.

Se a esservi sottoposto è il presidente degli Stati Uniti presiederà il senato il Presidente della Corte Suprema.

Nella storia americana, sono stati sottoposti a Impeachment i Presidenti democratici Andrew Johnson (1868) e Bill Clinton (1999), mentre Richard Nixon, coinvolto nello scandalo Watergate (1973), rassegnò le proprie dimissioni prima dell'apertura formale dell'inchiesta.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik