16:50 22 Novembre 2019
Corvetta della marina russa

Russia, pubblicato video del primo lancio del missile Uran X-35

© Sputnik . Alexei Danichev
Mondo
URL abbreviato
1240
Seguici su

Il Ministero della Difesa russo ha pubblicato un video del primo lancio del missile da crociera Uran X-35 dalla piccola nave lanciamissili Smerch, che è attualmente in fase di ammodernamento.

Il video è pubblicato nell'account ufficiale del dipartimento sul social network Instagram e su Youtube.

Secondo i rappresentanti del ministero della Difesa, il missile ha colpito un bersaglio di superficie a una distanza di oltre 50 chilometri nel Mar del Giappone. La nave era accompagnato da altre 10 navi da guerra e navi ausiliarie della flotta del Pacifico, nonché da aerei militari.

In precedenza, la corvetta ha testato il nuovo cannone automatico universale AK-176MA da 76 mm e il cannone rotante a sei canne AK-630 da 30 mm modernizzato.

La nave è in fase di ammodernamento dal Centro riparazioni nord-orientale in Kamchatka e dal Centro riparazioni navali Dalzavod a Vladivostok. Questa corvetta (classe Ovod, Nanuchka secondo la classificazione NATO), precedentemente equipaggiata con il sistema missilistico Malachite, è stata ammodernata con il sistema missilistico da crociera anti-nave Uran e dotata di nuova artiglieria.

La classe Nanuchka

I russi le classificano come MRK, ovvero piccole navi lanciamissili, e le 17 navi Nanuchka I sono state costruite tra il 1969 e il 1974 dai cantieri Petrovsky a Leningrado (San Pietroburgo).

Si tratta di corvette missilistiche in base agli standard occidentali, ma le buone capacità di navigazione al largo e l'armamento particolarmente pesante le fanno assomigliare più a delle fregate.

Oltre alla Russia queste navi vengono utilizzate dall'Algeria, dalla Libia e dall’India.

Correlati:

Nave antisommergibile russa lancia missili Kinzhal - Video
Il missile russo Bulava: avvertimento nucleare via mare
È russo il missile da crociera con "raggio d'azione impareggiabile"
Tags:
navi, Armi, Ministero della Difesa
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik