16:21 22 Novembre 2019
Yacht

Yacht Sanlorenzo entra in borsa

© Foto: Instagram/jameseditioncom
Mondo
URL abbreviato
143
Seguici su

La società Yacht Sanlorenzo ha deciso di sbarcare in borsa offrendo fino al 35% del capitale.

La società ha deciso di quotare in borsa azioni di nuova emissione rivenienti da un aumento di capitale con esclusione del diritto di opzione e da azioni detenute da Holding Happy Life. Quest’ultima è azionista di maggioranza della società e controllata dal presidente esecutivo della società Massimo Perotti. 

I proventi derivanti dalla vendita di azioni saranno destinati a sostenere e ad accelerare la crescita e per cogliere opportunità nel mercato di Yacht extralusso di fascia alta. 

Nell’ambito dell’offerta, Banca Imi, BofA Merrill Lynch e UniCredit agiranno in qualità di coordinatori dell’offerta e joint bookrunners. Banca Imi agisce anche in qualità di sponsor.

La Sanlorenzo è stata fondata nel 1958 e rappresenta e si fonda su un modello di business di vendita “su misura” della nautica di lusso di fascia alta. La produzione limitata di poche unità all’anno, vengono progettate e costruite secondo le richieste, lo stile e i desideri di ogni singolo armatore.

In particolare i cantieri di Sanlorenzo possono soddisfare 45 clienti all’anno e nel corso della sua esistenza l’azienda ha realizzato oltre 950 yacht ognuno diverso dall’altro.

Dal 2005 l’azienda ha visto una straordinaria crescita dopo l’acquisizione di una quota di maggioranza di Massimo Perotti che ha valorizzato il modello di business impostato dall’ex proprietario Giovanni Jannetti.

Solo nel 2018 l’azienda ha registrato ricavi netti consolidati pari a 327 milioni.

Correlati:

Lo yacht più grande del mondo varato in Romania – Video
Video: lo yacht “a vela” di un magnate russo ritorna nel mare toscano
Miliardari in vacanza: decine di mega yacht alle isole Eolie
Tags:
nave, navi, Yacht
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik