12:20 21 Novembre 2019
Esplosione nucleare

Media: Israele ha condotto un test nucleare, e gli USA lo hanno nascosto

© flickr.com / Public Domain
Mondo
URL abbreviato
2315
Seguici su

Esattamente 40 anni fa, Israele, con il sostegno dell'amichevole, a quel tempo, governo sudafricano, condusse test nucleari nell’Atlantico meridionale e questo è noto alle agenzie di intelligence statunitensi.

Il 22 settembre 1979, il satellite di osservazione statunitense, noto come Vela 6911, registrò un insolito doppio bagliore mentre l'apparato spaziale orbitava attorno alla Terra sull'Atlantico meridionale. Lo riporta Foreign Policy.

Nella base aerea di Patrick in Florida, era ancora notte, il personale responsabile del monitoraggio delle trasmissioni satellitari ha visto un'immagine inconfondibile creata da un'esplosione nucleare, qualcosa che i satelliti americani hanno registrato in decine di casi precedenti a seguito delle tracce di test nucleari. Successivamente, il presidente degli Stati Uniti Jimmy Carter convocò una riunione di emergenza nella Sala della situazione della Casa Bianca.

Il presidente degli Stati Uniti però decise di non pubblicare queste informazioni in quanto la proliferazione delle armi nucleari era solo uno dei mal di testa dell'amministrazione Carter alla fine del 1979. Infatti il presidente aveva davanti una serie di dilemmi di politica estera, compreso quella che sarebbe poi diventata la crisi legata alla presa degli ostaggi in Iran.

Carter si stava anche preparando per la prossima campagna elettorale in cui sperava di dimostrare i suoi successi in politica estera, dalla mediazione nel processo di pace tra Israele ed Egitto ai negoziati di successo sul controllo degli armamenti con Mosca.

La possibilità che Israele o il Sudafrica, che a quel tempo avevano profondi legami difensivi segreti, avevano testato armi nucleari, minacciò di macchiare la reputazione di Carter.

Il fatto che il programma di armi nucleari del Sudafrica, che l'amministrazione Carter stava cercando di fermare, non era ancora abbastanza avanzato per testare tali armi, lasciò solo un grande sospettato: Israele. Pertanto, i leader dell'amministrazione cercarono di seppellire questa storia e di presentare spiegazioni alternative".

“Queste spiegazioni alternative sono state respinte da molti membri della comunità scientifica e dei servizi segreti all'epoca; quattro decenni dopo però, sembrano ancora più dubbiose”.

Correlati:

Scienziati USA creano una simulazione della guerra nucleare tra Russia e Stati Uniti
Il missile russo Bulava: avvertimento nucleare via mare
Mosca rivela il motivo della crescita del rischio di guerra nucleare
Tags:
Israele, nucleare, test nucleare
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik