Widgets Magazine
23:08 23 Ottobre 2019
Starship test flight rocket just finished assembly at the SpaceX Texas launch site

Elon Musk rivela il design rinnovato della Starship Mk1

© Foto: Elon Musk/twitter
Mondo
URL abbreviato
149
Seguici su

Elon Musk, Amministratore delegato di SpaceX, ha annunciato per sabato prossimo la presentazione della Starship Mk1 nella sua nuova versione decisamente modificata rispetto ai progetti iniziali.

Le ali di questa che viene definita una vera e propria astronave (starhip - nave stellare), sono satate installate domenica rivelando una rilevante differenza rispetto a quelli che erano i disegni iniziali del progetto presentato da Musk. Questa mattina è stato lo stesso Musk a dare sostanziose anticipazioni delle modifiche postando sul suo account Twitter foto dell’avanzamento lavori.

“Aggiunta delle pinne posteriori mobili a Starship Mk1 a Boca Chica in Texas”

​Musk aveva dichiarato, in un tweet poi rimosso, che il disegno più recente avrebbe dovuto includere più gambe di appoggio nella parte inferiore dell’astronave invece dell’alternanza pinna-gamba semplice mostrata nei precedenti disegni. Tuttavia, Musk ha poi affermato di non aver ancora "completamente acquisito" il design aggiornato, e che le sue decisioni sarebbero motivate da analisi che dimostrano come separare le gambe dalle ali sarebbe una solizione migliore rispetto che alternarle. Pur simile al design del 2018, la versione 2019 avrà quindi l’importante differenza di un’astronave con due ali (o pinne per definirle alla Musk) nella parte posteriore e altre due minori in prossimità del naso della fusoliera.

​Una terza pinna in funzione non aerodinamica potrebbe potenzialmente fungere da supporto per le gambe di appoggio. Le ali mobili saranno invece capaci di movimenti molto rapidi capaci di garantire stabilità durante i rientri in atmosfera e dare la possibilità al veicolo di atterrare su una varietà di superfici.

Poiché queste pinne mobili non dovranno più raggiungere il suolo perchè la funziona di appoggio sarà completamente espletata dalle gambe di atterraggio, le loro dimensioni potranno essere notevolmente ridotte e posizionate più in alto rispetto ai reattori dell’astronave.

​Secondo Teslarati, il sito online della Tesla, la società starebbe dando la massima priorità alla Starship Mk1 e lavorando 24 ore su 24 al fine di ottenere il prototipo ‘pronto’ per la presentazione prevista per i prossimi giorni. Musk presenterà una panoramica in streaming sabato 28 settembre da Boca Chica, in Texas, di tutti gli aggiornamenti del veicolo spaziale. Per quell’evento Space X vorrebbe il prototipo di Starship Mk1 fulcro dell'evento, questo spiega la grande fretta per il completamento.

SpaceX Starship

Il progetto Starship della SpaceX prevede la creazione di un veicolo spaziale completamente riutilizzabile ed un veicolo di lancio. L’idea è quella di ottenere una vera e propria astronave per il trasporto di merci e passeggeri che in futuro potrà essere anche vettore a sé stante e capace di lancio e rientro completamente autonomi.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik