15:13 13 Dicembre 2019
Stena Impero

Presto la petroliera britannica Stena Impero potrà lasciare I'Iran

© REUTERS / Nazanin Tabatabaee/WANA (West Asia News Agency)
Mondo
URL abbreviato
0 50
Seguici su

Le autorità iraniane hanno confermato che la nave britannica Stena Impero, sequestrata in precedenza, verrà presto rimessa in libertà, riferisce l'agenzia Fars.

In precedenza Erik Honell, direttore della compagnia svedese Stena Bulks, proprietaria della petroliera Stena Impero, aveva dichiarato che la nave in precedenza sequestrata dalle autorità iraniane poteva essere rimessa in libertà già nella giornata di oggi.

"La petroliera britannica Stena Impero potrà presto iniziare a riprendere il suo viaggio, dopo 65 giorni lascerà il porto di Bender Abbas in direzione delle acque internazionali", ha dichiarato Allah Morad Afifipur, direttore dell'amministrazione dei porti e della logistica della provincia di Hormozgan, in un'intervista con l'agenzia.

Ha aggiunto che i procedimenti giudiziari contro la nave proseguono.

Sequestro Stena Impero

La sera del 19 luglio il Corpo delle Guardie della Rivoluzione Islamica (IRGC, parte delle forze di sicurezza dell'Iran) ha sequestrato la petroliera britannica Stena Impero nelle acque territoriali iraniane e successivamente ha scortato l'imbarcazione al porto di Bender Abbas. L'equipaggio della petroliera era composto da 23 persone, tra cui 3 russi. Le autorità iraniane hanno fatto sapere che l'equipaggio della nave sta bene e che la petroliera è ancorata al porto.

Sette membri dell'equipaggio, tra cui un russo, hanno già lasciato l'Iran dopo aver avuto questa opportunità dalle autorità locali.

Tags:
nave, Golfo Persico, Gran Bretagna, Iran
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik