12:14 10 Dicembre 2019
Il Ministro degli esteri iraniano Javad Zarif

Ministro Esteri Iran: invio truppe USA in Medio Oriente è “esibizionismo”

© Sputnik . Mikhail Voskresensky
Mondo
URL abbreviato
3121
Seguici su

Il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Jawad Zarif, ha criticato la decisione degli Stati Uniti di dispiegare ulteriori truppe in Medio Oriente dopo gli attacchi con droni agli impianti petroliferi in Arabia Saudita.

In precedenza, il capo del Pentagono Mark Esper ha affermato che il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha deciso d'inviare ulteriori truppe in Medio Oriente in risposta "all'aggressione dell'Iran contro l'Arabia Saudita".

Il ministro iraniano ha definito la mossa di Washington "esibizionismo". A suo avviso, nel tentativo di comprendere questo problema, "tutto si sta muovendo nella direzione sbagliata".

In mattinata il presidente iraniano Hassan Rouhani ha affermato che l’Iran non permetterà a nessuno di violare i suoi confini aggiungendo che Teheran tende la mano dell’amicizia nei confronti di tutti i suoi vicini.

Gli attacchi all’Aramco e le tensioni in Medio Oriente

La situazione in Medio Oriente è peggiorata dopo che diversi impianti della compagnia petrolifera saudita Saud Aramco sono stati attaccati dai droni il 14 settembre, dopo di che il regno è stato costretto a tagliare la produzione di petrolio di oltre la metà.

La responsabilità dell'attacco è stata rivendicata dai ribelli Houti yemeniti, contro i quali la coalizione araba guidata dall'Arabia Saudita combatte dal 2014, ma Riyad e Washington hanno accusato Teheran dell'accaduto.

L’Iran, ha negato le accuse e il governo ha sottolineato che gli attacchi alle strutture petrolifere danneggiano l'intera regione e ha osservato che tali accuse sono le slite fatte dagli Stati Uniti e non sorprendono.

Nonostante la mancanza di prove del coinvolgimento dell'Iran nell'attacco, Trump ha incaricato d'inasprire in modo significativo le sanzioni contro Teheran.

Correlati:

Arabia Saudita: guerra con Iran “ultima opzione”
Teheran avverte: qualsiasi paese che attaccherà l’Iran diventerà il "principale campo di battaglia"
Arabia Saudita adotterà "misure necessarie" se indagine confermerà responsabilità Iran in attacco
Tags:
Javad Zarif, Medio Oriente, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik