09:55 16 Dicembre 2019

Guerra commerciale, Occidente cerca di estromettere Russia da mercato del gas - esperto tedesco

© Sputnik . Stringer
Mondo
URL abbreviato
2123
Seguici su

La recente decisione UE di limitare l'accesso della capacità russa di Gazprom alla capacità del gasdotto OPAL è di natura politica. L'Occidente dunque sta cercando di estromettere parzialmente la Russia dal mercato del gas ha dichiarato a Sputnik il presidente del gruppo di amicizia tedesco-russa Robby Schlund di Alternativa per Germania (AfD).

Il 9 settembre, il tribunale dell'UE ha annullato la decisione della Commissione europea del 2016 che ampliava  l'accesso di Gazprom alle strutture dell'OPAL in violazione del principio di solidarietà energetica. La Commissione europea ha promesso di analizzare attentamente questa decisione. Gazprom deve ridurre il transito di gas attraverso il gasdotto OPAL al 50% della capacità, conformemente alla recente decisione del tribunale dell'UE.

"Il verdetto è, ovviamente, politico. Stanno cercando di estromettere la Russia dal mercato, almeno in parte, e di screditare Mosca in linea con le tradizioni della guerra commerciale. Allo stesso tempo, c'è l'intenzione di ridurre artificialmente i volumi di transito per aumentare il prezzo del gas russo al fine di rendere il gas naturale liquefatto negli Stati Uniti (GNL) più competitivo. Invece di giustizia e uguaglianza sul mercato liberale, la decisione del tribunale dell'UE porterà sicuramente alla distorsione del mercato e a costi più elevati di energia per i partner europei", ha dichiarato Schlund.

La decisione della Commissione europea

La decisione della Commissione europea del 2016 ha dato alla società russa la possibilità di trasportare ulteriormente fino a 10,2 miliardi di metri cubi di gas all'anno tramite l'OPAL, prendendo parte alle aste pertinenti. Il gasdotto OPAL riceve gas dal gasdotto Nord Stream, che va dalla città russa di Vyborg alla tedesca Greifswald.

Secondo il politico, la Germania avrà bisogno di ulteriori consegne di gas dal Nord Stream in caso di un inverno freddo , poiché "le fonti rinnovabili, specialmente durante il periodo invernale, portano a fluttuazioni significative nella fornitura di energia".

"Abbiamo bisogno di consegne costanti di gas dalla Russia per la sicurezza della nostra popolazione e come carburante del nostro motore economico in Germania", ha detto.

Schlund ha inoltre ribadito il sostegno di AfD al progetto del gasdotto Nord Stream 2, che dovrebbe passare attraverso acque territoriali o zone economiche esclusive di Danimarca, Finlandia, Germania, Russia e Svezia.

Correlati:

Mosca e Kiev si preparano a una guerra del gas per l’anno nuovo
Ribasso del gas in virtù del rincaro del greggio: l’inizio di una nuova epoca
Fatta invertire rotta a nave con gas russo diretta in Europa
Tags:
gas, Russia, Energia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik