16:18 15 Novembre 2019

Pompeo: "In Iran attività nucleari non sanzionate"

© Sputnik . Ekaterina Lislova
Mondo
URL abbreviato
516
Seguici su

Il segretario di Stato americano è tornato all'attacco dell'Iran. Secondo Pompeo, la Repubblica Islamica non starebbe fornendo informazioni sufficienti circa la sua attività nucleare.

Il segretario di Stato ha accusato Teheran di mancata cooperazione con l'Agenzia Internazionale per l'Energia Atomica, sollevando nuovi sospetti su presunte attività nucleari non sanzionate da parte dell'Iran.

Pompeo ha calcato ancora una volta la mano sulla Repubblica Islamica, affermando che questo comportamento si sposa bene con la strategia iraniana, fatta da "40 anni di menzogne".

Il politico americano ha infine ribadito che gli USA "negheranno al regime ogni strada possibile verso la possibilità di dotarsi di un ordigno atomico".

Le accuse di Israele

Ieri il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha dichiarato che il suo Paese avrebbe scoperto una presunta "centrale nucleare segreta iraniana" nei pressi della città di Abadeh, dove si sarebbero svolti dei test su dei prototipi di arma nucleare.

Tali accuse sono state puntualmente respinte dal ministro degli Esteri di Teheran, Mohammad Javad Zarif, che ha canzonato Netanyahu, accusandolo di essere "il vero possessore di bombe atomiche che grida al lupo al lupo", con riferimento all'arsenale atomico segreto di Tel Aviv.

Secondo Zarif, Netanyahu starebbe cercando di scatenare una nuova guerra nella regione, che però questa volta vedrebbe coinvolto Israele stesso.

​La scorsa settimana il presidente dell'Iran Rouhani ha concesso due mesi di tempo per salvare l'accordo sul nucleare firmato a Vienna nel 2015 sul quale Teheran aveva fatto dietrofront dopo l'uscita dall'intesa degli Stati Uniti.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik