Widgets Magazine
04:08 12 Novembre 2019

USA pensano a nuove sanzioni contro la Turchia per l'acquisto di S-400 russi

© Sputnik . Vitaliy Ankov
Mondo
URL abbreviato
528
Seguici su

Il governo USA starebbe considerando di imporre nuove sanzioni alla Turchia in risposta all'acquisto da parte di Ankara di sistemi di difesa antiaerea S-400 di fabbricazione russa.

A renderlo noto è il segretario al Tesoro americano Steven Mnuchin.

"Ci stiamo pensando, non sto parlando di decisioni specifiche, ma ci stiamo pensando", ha dichiarato Mcnuchin intervistato da un gruppo di giornalisti fuori dalla Casa Bianca.

Washington in questi ultimi mesi avevano ripetutamente condannato l'acquisto da parte di Ankara degli S-400, sostenendo che tali sistemi di armamento risultano essere incompatibili con gli standard di sicurezza NATO.

A luglio gli USA avevano annunciato la propria decisione di sospendere la partecipazione della Turchia dal programma F-35 a meno di ripensamenti sull'acquisto degli S-400, minacciando una esclusione definitiva a partire dal marzo 2020.

A fine agosto dopo aver visitato il Salone MAKS-2019 il presidente turco Recep Erdogan aveva confermato che Ankara è in trattativa con Mosca per l'acquisto di caccia Su-57 russi.

L'S-400

L'S-400 Triumph è un sistema d'arma antiaereo di nuova generazione sviluppato da NPO Almaz, azienda russa del settore bellico e prodotto da MKB Fakel, azienda di stato russa con sede a Chimki, ed esportato da Rosoboronexport.

Si tratta di un sistema d'arma molto superiore alla precedente serie S-300 e nelle sue versioni per l'export è stato oggetto di contratti di fornitura per vari paesi, tra cui la Cina, l'India, la Turchia e l'Arabia Saudita.

© Sputnik . Aleksei Malgavko
Il sistema di contraerea S-400 "Triumf"
Tags:
Sistema antiaereo S-400
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik