08:24 16 Dicembre 2019

Le sigarette fanno dormire male (anche quelle elettroniche)

© Depositphotos / REDPIXEL
Mondo
URL abbreviato
0 40
Seguici su

Fumare sigarette, sia tradizionali che elettroniche, peggiora la qualità del sonno. Lo conferma uno studio svolto alla Oklahoma State University.

I risultati sono stati pubblicati su un giornale specializzato, il Journal of Sleep Research.

Gli esperti hanno condotto un esperimento che ha coinvolto 1664 studenti, il 29% dei quali fumava sigarette tradizionali, mentre il 41% preferiva le sigarette elettroniche e il 30% non fumava.

È risultato che i fumatori affrontavano più frequentemente problemi con il sonno rispetto a quelli che non fumavano per niente. Inoltre, gli amanti della sigaretta elettronica più spesso degli altri assumevano sonniferi.

Secondo i ricercatori i risultati dello studio sono rilevanti soprattutto in considerazione della grande popolarità delle sigarette elettroniche, in particolar modo tra i giovani che cercano così di ridurre gli effetti collaterali del fumo. Eppure è proprio la nicotina a influire negativamente sul sonno, e nelle sigarette elettroniche questa sostanza è presente. In precedenza non si erano svolte ricerche sul legame tra la qualità del sonno e l’uso si sigarette elettroniche.

“Siccome abbiamo riscontrato che anche l’utilizzo non quotidiano delle sigarette elettroniche è associato al peggioramento del sonno, questo fatto può dimostrare l’utilità della prevenzione”, ha sottolineato l’autore principale dello studio, la dott.ssa Emma I. Brett.

La dottoressa ritiene che le sigarette elettroniche siano dannose, come dimostrato dai loro effetti negativi sull’organismo, e ha intenzione di approfondire gli studi sulle conseguenze del loro utilizzo.

Tags:
sigarette, Fumo
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik