02:08 18 Novembre 2019

Putin: la Russia aveva ragione riguardo alle violazioni USA del Trattato INF

© Sputnik . Sergey Guneev
Mondo
URL abbreviato
4332
Seguici su

Al Forum Economico Orientale di Vladivostok Putin ha dichiarato che la Russia dovrà agire di conseguenza ai test missilistici USA in violazione del trattato.

“La Russia aveva ragione sul fatto che gli Stati Uniti testassero i sistemi missilistici in violazione del trattato sull'eliminazione dei missili a medio e corto raggio, Mosca deve rispondere adeguatamente a questo”, ha dichiarato il Presidente russo Vladimir Putin durante sessione plenaria del Forum Economico Orientale in corso a Vladivostok.

"Abbiamo già prestato attenzione molte volte al fatto che i sistemi di lancio MK-41 fossero in grado non solo di essere utilizzati per la difesa missilistica ma anche per il lancio offensivo. Gli americani ci hanno sempre detto che non era vero, ma ora i loro stessi test dimostrano il contrario. Avevamo ragione, come in effetti in molti altri casi. Immagino che stiano provando a confonderci ma sono certo che non ci stiamo sbagliando su questo e saremo costretti a reagire adeguatamente”, ha detto Putin poco fa al forum rispondendo ad un giornalista.

Il V Forum Economico Orientale si svolge a Vladivostok dal 4 al 6 settembre. In questa occasione i più importanti operatori economici e politici di buona parte dell’Asia e dell’Estremo Oriente si incontrano per definire strategie comuni, sottoscrivere contratti e valutare prospettive di sviluppo.

Vladimir Putin ha prima tenuto una conferenza di presentazione del forum, poi ha risposto alle domande dei giornalisti insieme ai leader di Giappone, India, Malysia e Mongolia.

Il lancio del nuovo missile russo Avangard
© Sputnik . The Ministry of Defence of the Russian Federation

Le questioni poste dalla stampa internazionale sono state più volte incentrate sul tema degli armamenti e il Presidente russo ha trovato anche il modo di alleggerire la tensione implicita nel tema rispondendo alle preoccupazioni nate dopo il vertice di Osaka nel quale era stata sollevata la questione di come tener conto delle moderne armi russe, compresi i sistemi missilistici di attacco ipersonico, considerato che alcun Paese è ancora dotato di tali armi:

"Ho detto a Donald: Vuoi, te le vendiamo? Così bilanciamo tutto immediatamente. Tuttavia, hanno detto che essi stessi avrebbero presto prodotto qualcosa del genere, beh, probabilmente, presto. Con quello che avevamo già speso potevamo almeno ottenere qualcosa da loro, non a scapito della nostra sicurezza, ma con l'obiettivo di creare una situazione di equilibrio".

La Russia è l'unico paese al mondo che ha annunciato ufficialmente di avere armi ipersoniche. A febbraio Putin aveva annunciato la creazione del sistema missilistico strategico ‘Avangard’ e il collaudo riuscito del missile da crociera ipersonico anti-nave ‘Zirkon’.

Tags:
Vladimir Putin
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik