Widgets Magazine
22:11 20 Settembre 2019

Base segreta di forze speciali USA scoperta ai confini con la Russia

© Foto: Public domain/Sgt. Daniel Cole
Mondo
URL abbreviato
611109
Seguici su

Scoperta una base militare segreta americana in Estonia dove corpi speciali si starebbero addestrando a regime continuativo già dal 2014. A rivelarlo è una indagine giornalistica di uno dei più autorevoli canali televisivi della nazione baltica.

I primi sospetti si erano fatti strada quando i giornalisti investigativi si erano messi a studiare i documenti del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti e si erano imbattuti in una traccia secondo la quale nel 2019 lo Stato americano avrebbe stanziato 15,7 milioni di dollari in Estonia per le esigenze di una non meglio specificata struttura.

Dopo sei mesi di trattative, i giornalisti della trasmissione ‘Testimone’, trasmessa dal canale estone ERR, sono infine stati ammessi in una base segreta, la cui posizione esatta non hanno però il diritto di rivelare. Anche le dimensioni dell'unità sono top secret.

Secondo il colonnello dell'esercito americano, alto ufficiale delle forze speciali europee Kevin Stringer, i soldati americani su questa base segreta servono alla cooperazione e si addestrano con gli estoni. Inoltre, secondo questi, le forze speciali statunitensi sarebbero subordinate al comando europeo di operazioni speciali a Stoccarda. "Siamo presenti su base continuativa dal 2014 e le nostre attività richiedono spesso più spazio", ha aggiunto. È noto che verrà costruito un campo di addestramento per le esigenze di questa unità.

L'Estonia non rivela i dettagli dell’accordo con gli Stati Uniti ma dai documenti del Ministero della Difesa USA risulta che, tra le altre cose, saranno costruiti caserme, un poligono di tiro, un arsenale e una torre per i paracadute.

La presenza di un contingente NATO in Estonia, piccola nazione in posizione strategica ai confini con la Russia e a pochi chilometri da San Pietroburgo, non è mai stato un segreto. Quello che stupisce gli osservatori e il pubblico dell’emittente baltica è il fatto che un contingente speciale e una base tenuta occulta siano presenti sul territorio nazionale e si trovino sotto comando diretto americano. D’altra parte ufficialmente gli Stati Uniti non hanno mai riconosciuto di avere strutture militari proprie in Estonia.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik