23:37 07 Dicembre 2019

La nuova geometria del Festival "Krug Sveta"

© Sputnik . Ramil Sitdikov © Sputnik . Alexander Vilf
1 / 2
Mondo
URL abbreviato
0 61
Seguici su

L'evento all'aperto più luminoso e più atteso di quest'autunno è il 9° Festival Internazionale Krug Sveta - Cerchio di Luce a Mosca. Si svolgerà dal 20 al 24 settembre e darà vita nella capitale russa a un'atmosfera di illusioni geometriche di luce, creando un mondo magico pieno di bellezza ed emozioni.

Vale assolutamente la pena di assistere a uno dei festival di luce più grandi e visitati al mondo: ammirare gli spettacoli straordinari delle proiezioni 3D e dei fuochi d’artificio, vedere le installazioni di luce e le proiezioni laser, conoscere le ultime tendenze della grafica digitale e le opere dei partecipanti al concorso internazionale "Art Vision", che ogni anno attrae centinaia di migliaia di persone provenienti dai paesi diversi e da molte regioni della Russia.

Un festival poliedrico

Il 20 settembre nella location del Grebnoy Canal, nella zona ovest di Mosca, si svolgerà l'inaugurazione del Festival Krug Sveta. L’evento si aprirà con il musical multimediale "Sette Note", che lega la sensualità dell'arte e la precisione della tecnologia. Uno spettacolo di luci vi racconterà come l'armonia musicale aiuta le persone a trovare un modo per raggiungere l'armonia spirituale.

Già conosciuto al pubblico, quest'anno Grebnoy Canal cambierà la propria geometria, ampliando la zona dedicata agli spettatori. Una struttura speciale ad arco sarà eretta sopra il canale, collegando come un ponte le due sponde, e fungerà da schermo per le proiezioni video e da strumento per gli effetti speciali di fiamme e di luci.

Più di un centinaio di sparafuochi e duecento fontane saranno situate sulla superficie dell’acqua, insieme a degli schermi d'acqua a ventola che animeranno dei personaggi per farli avvicinare, visivamente, al pubblico.

La cerimonia di apertura si concluderà con uno spettacolo pirotecnico musicale della durata di 15 minuti.

Il 21 e 22 settembre a Grebnoy Canal il pubblico di Mosca potrà ammirare diverse volte lo show "Sette note" e lo spettacolo pirotecnico.

La cerimonia di chiusura del festival avrà luogo nella stessa sede il 24 settembre. Nella prima parte gli spettatori assisteranno al racconto di luce "Il codice della unità", che come una macchina del tempo vi porterà attraverso le epoche storiche del nostro paese in 25 minuti e vi ricorderà ciò che rende milioni di russi una nazione unita.

Per la prima volta residenti del paese e ospiti del festival possono diventare i protagonisti della manifestazione: fino al 5 settembre viene organizzata una raccolta di fotografie di bambini che saranno inserite nello spettacolo nella location principale del festival.

A concludere la cerimonia sarà un spettacolo piromusicale con fuochi d'artificio a grande altezza, durante il quale nel cielo serale della capitale russa sbocceranno cupole stellari da 300 metri di diametro.

Al centro del "Cerchio di Luce"

Quest'anno proprio nel cuore della capitale russa ci saranno due siti dedicati agli spettatori.

Il primo è una piattaforma panoramica a 270 gradi sulla Piazza Teatralnaya, nella quale le facciate di tre teatri russi (il Bolshoi, il Malyi e il Teatro giovanile accademico della Russia - RAMT) saranno collegate in un unico schermo di proiezione grazie a piani verticali speciali. Durante i cinque giorni del festival qui verrà presentato un racconto di luce dedicato all'Anno del Teatro in Russia, il videoshow "Spartaco" e il mapping architettonico del partner ufficiale del festival, il sistema nazionale di pagamenti "Mir". Inoltre, gli spettatori in questa location vedranno i lavori dei finalisti del concorso internazionale "Art Vision" per la nomination “I classici” di cinque paesi.

Per la prima volta nella storia dello show Krug Sveta partecipa anche il Museo Politecnico, che si è da poco “sbarazzato” delle sue impalcature (a lungo è stato in ricostruzione). Il sito accoglierà gli ospiti del festival con un videomapping architettonico dedicato alla storia del famoso museo e all'importanza del progresso scientifico e tecnologico.

© Sputnik . Evgeny Biyatov
Spettacolo luminoso sulla facciata del Teatro Bolshoi a Mosca durante il Festival Krug Sveta 2018 nell'ambito del concorso Art Vision, nomination "I classici".

Gli spazi cambiati dalla luce

Gli amanti delle passeggiate serali nei parchi avranno anche l'opportunità di ritrovarsi nel "cerchio di luce".

Per la prima volta viene coinvolto nel festival il Parco di Ostankino, con un percorso attraverso le illusioni geometriche. Seguendolo, gli ospiti vedranno nel parco 15 incantevoli installazioni di luce e di proiezioni video. I giochi di luce modificheranno la percezione dello spazio circostante e gli spettatori saranno trasferiti in una realtà distorta.

Si può inoltre continuare il viaggio nel mondo delle illusioni nel "Parco delle fiabe" del parco nazionale Kolomenskoe. Questo sito è particolarmente amato dalle famiglie con bambini. Il territorio del parco, dell’estensione di oltre un ettaro e mezzo, si trasformerà in una foresta fatata piena della luce magica delle installazioni,  delle vedute architettoniche e paesaggistiche in 3D.

Il percorso del "Parco delle fiabe" vi darà l’opportunità di incontrare esseri magici, conoscere pupazzi animati e creature danzanti, nonché diventare spettatore del "Teatro d'Ombre" nascosto nel folto bosco di Kolomenskoe.

Inoltre, il 22 settembre a Kolomenskoye si terrà un concerto del popolare artista russo Dmitry Malikov, che eseguirà i brani originali e composizioni musicali.

Ma ancora più coinvolgente sarà la visita al parco sulla collina Poklonnaya. Sulla facciata panoramica del Museo della Vittoria gli spettatori vedranno la prima dello spettacolo "Odissea nello spazio" e avranno la sensazione di trovarsi nello spazio interstellare. Il viaggio di luce vi permetterà di addentrarvi nelle profondità dello spazio e toccare i suoi fenomeni emozionanti e misteriosi.

Sempre sulla facciata del Museo della Vittoria verranno dimostrate le videoproiezioni dell'anno scorso dedicate alla storia militare della Russia e della città di Mosca.

Quest'anno il sito del Museo della Vittoria per la prima volta farà parte del concorso internazionale "Art Vision" nella categoria "Modernità". I migliori lavori creativi saranno presentati sulla facciata dai partecipanti provenienti da 11 paesi.

La geometria divertente

Tema del concorso "Art Vision VJing" sono le immagini geometriche audiovisive create da VJ provenienti da diversi paesi del mondo. La sera di sabato 21 settembre nella sala da concerto Arbat Hall i partecipanti al concorso presenteranno uno spettacolo di cui protagonista sarà il sincronismo delle forme visive in evoluzione con la musica. La festa internazionale della luce e della musica sarà particolarmente interessante per gli intenditori di musica da club.

Il programma formativo è diventata una buona tradizione del Festival Internazionale di Mosca Krug Sveta. Nell'ambito dei masterclass, delle tavole rotonde e delle conferenze che si terranno presso il Digital October Center il 21 e 22 settembre, i principali esperti mondiali di progettazione illumino-tecnica e proiezione video daranno lezioni di "geometria della luce", condivideranno la propria esperienza nell'implementazione di progetti su larga scala in tutto il mondo, parleranno delle insidie del processo organizzativo dei light show, discuteranno delle innovazioni tecniche e delle tendenze attuali del settore.

L'accesso a tutti i siti del festival è gratuito.

Informazioni dettagliate su Festival Internazionale "Krug Sveta - Cerchio di Luce" sono presenti sul sito lightfest.ru.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik