20:28 10 Dicembre 2019
Fluorcarletonite

Scoperto in Siberia il giacimento di un minerale unico al mondo

© Foto : Servizio stampa IRNITU
Mondo
URL abbreviato
1441
Seguici su

Scienziati dell’Università di Irkutsk hanno individuato il giacimento di un minerale unico. Dotato di un bellissimo colore blu, se lavorato dai migliori maestri gioiellieri, potrebbe diventare uno dei preziosi più ricercati e costosi.

Il nome scientifico è fluorcarletonite e, se pur non suoni particolarmente affascinante, i ricercatori dell’università statale di Irkutsk scommettono che, vista la sua incredibile rarità, adeguatamente lavorato potrebbe essere venduto sul mercato delle pietre preziose a prezzi molto interessanti.

Nel massiccio montuoso del Murunsky in Siberia pare esista un deposito piuttosto consistente di questo minerale di cui, in precedenza, era nota l’esistenza solo in Canada, ma in una miniera ormai esausta.

​La carletonite è un raro minerale di silicato che viene utilizzato principalmente in gioielleria. I primi esemplari rinvenuti nel deposito siberiano era stati scoperti due anni fa e il minerale blu cielo era stato inviato per l'identificazione. Gli scienziati hanno quindi definito che questa pietra era un analogo strutturale della carletonite ma differiva nella predominanza di un elemento fluorurato. Ecco perché è stato chiamato fluorcarletonite, riporta la rivista pecializzata Nauka v Sibiri ("La Scienza in Siberia").

La Carletonite prende il nome dalla Carleton University in Canada, dove nel 1971 fu studiato per la prima volta questo minerale.

"La fluorocletonite è caratterizzata da un bel colore e da una ricca tavolozza di sfumature che vanno dal blu chiaro al blu scuro. Oltre a questo minerale nelle rocce rinvenute si trovano anche altri minerali come la charoite viola, la pectolite grigio verde, l'apofillite rosa pallido e il pirossene verde scuro. Se questo materiale verrà immesso sul mercato, diventerà piuttosto popolare tra i tagliapietre e i gioiellieri. Data la sua incredibile rarità, i gioielli in fluorcarletonite saranno molto richiesti e piuttosto costosi ", ha affermato Ekaterina Kaneva, ricercatrice presso l'Istituto tecnico nazionale di ricerca di Irkutsk.

La scoperta è stata annunciata durante una conferenza della Commissione della International Mineralogical Association (IMA CNMNC). Affinché il reperto venga ufficialmente riconosciuto come minerale, deve essere approvato dalla Commissione CNMNC dell'IMA sui nuovi minerali, nomenclature e classificazioni.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik